• Giugliano In Campania
  • Marano Di Napoli
  • Melito Di Napoli
  • Mugnano Di Napoli
  • Sant’ Antimo
  • Frattamaggiore
  • Frattaminore
  • Grumo Nevano
  • Area Napoli
  • Monte Di Procida
  • Carbonara Di Nola
  • Casamarciano
  • Casola Di Napoli
  • Mariglianella
  • Palma Campania
  • Pollena Trocchia
  • Pomigliano D’ Arco
  • Roccarainola
  • San Vitaliano
  • San Paolo Bel Sito
  • Sant’ Anastasia
  • Area Vesuviana
  • Penisola Sorrentina E Isole
  • Caserta e Provincia
  • Politica locale
  • Politica Nazionale
  • Politica Regionale
  • Letteratura
  • Televisione

Internapoli.it

  • Politica sulla Privacy

Ballottaggio Marzocchella-Buonanno, dalle 15 lo spoglio per l’elezione del sindaco

Autonomia differenziata è legge, i parlamentari della lega esultano con le bandiere: sindaci del sud in rivolta, sant’antimo ballottaggio buonanno-marzocchella: russo non si schiera, contribuiti mensili fino a 900 euro per gli sgomberati di pozzuoli, boom di aumenti per le vacanze, 600 euro per una settimana, “hanno accoltellato mio figlio”, rita de crescenzo denuncia in lacrime sui social, jennifer lopez in costiera sorrentina senza ben affleck, voci sul divorzio, piano d’emergenza anti-caldo a napoli: docce e bibite gratis ai senzatetto, napoli tra le città più care d’italia, ha raggiunto anche milano: la nuova classifica dell’istat, tutto pronto a mugnano per lo ‘street food festival’: 3 giorni di buon cibo, musica e divertimento, vasco rossi torna al maradona, annunciate le due nuove date napoletane, successo per la xx edizione del premio ‘malafemmena’. consegnati a napoli i riconoscimenti dedicati alla memoria di totò, tracce maturità 2024: prima prova con ungaretti, pirandello, l’atomica e rita levi montalcini, alena seredova: “in spiaggia niente più bikini, ho rispetto del mio corpo che cambia”, belen ha un nuovo fidanzato: la prima foto su instagram, fabrizio corona papà bis: “il test di gravidanza positivo trovato nella scatola dei vibratori”, mangiare in compagnia aiuta ad abbassare i livelli di stress, lo dice la scienza, la mitra di san gennaro, con 3964 gemme e un peso di 18 chili, ha un valore inestimabile, un 37enne italiano vince la causa contro il vaccino astrazeneca: avrà un indennizzo a vita bimestrale di 1740,77 euro, pechino express, i ‘fratm’ divisi per una puntata: artem in silenzio per non far ingelosire la fidanzata, addio vodafone, dopo oltre 20 anni il marchio telefonico sparirà dall’italia, caldo record a rio de janeiro, percepiti 62,3 gradi: è la temperatura più alta degli ultimi 10 anni, renato zero pazzo di napoli: “il nord non ha il vostro sole, il vesuvio e il vostro cuore”, diletta leotta si è sposata, matrimonio da sogno alle isole eolie, vacanza in costiera per jennifer lopez: relax tra positano, sorrento, capri e pompei, barbara d’urso pronta a tornare in tv, l’indiscrezione: “un programma tutto suo su nove”, sorteggio coppa italia 2024/25, svelata l’avversaria del napoli, calciomercato napoli: dopo rafa marin, è fatta per il secondo colpo, caro giuffredi, ora oltre al club cambiamo anche nazionale, luigi de laurentiis: “mio padre ha detto ca**ate e fatto danni”, calciomercato napoli. conte su 2 giallorossi con la valigia in mano, ‘symphony’ tra positano e palinuro, il mega yacht da 150 milioni di euro del patron di louis vuitton.

Antonio Esposito

Ha fatto strabiliare gli occhi di residenti, passanti e turisti “Symphony“, lo yacht di Bernard Arnault , attuale proprietario di Louis Vuitton ed altre aziende di alta moda, che ha fatto tappa prima a Positano poi a Palinuro.

Lo yacht “Symphony“, che ospita la famiglia di Louis Vuitton è stata costruita in Olanda dalla Feadship. E’ lungo 100 metri dal valore di oltre 150 milioni di euro: una delle più costose al mondo. E’ in grado di ospitare 16 persone in 8 diverse cabine, tra cui una suite master, una cabina vip e 6 cabine doppie, a cui si aggiungono le 12 stanze riservate all’equipaggio composto attualmente da 27 persone.

Symphony: il mega yacht del proprietario di Louis Vuitton

Al suo interno una piscina con cascata, ascensori, doppio cinema interno e all’aperto, una spa, un beach club. Svariati bar, una palestra, un centro estetico, una sala da ballo, una biblioteca, un eliporto e un campetto da golf.

A spingere i suoi 102 metri sono  4 motori diesel MTU  da 1.909 CV, che gli permettono di raggiungere una velocità massima di 22 nodi . E una velocità di crociera di 16 nodi. Fare il pieno  significa riempire i  256 mila litri dei serbatoi di carburante. I serbatoi d’acqua dolce hanno una capacità di circa 56 mila litri.

Potrebbe interessarti anche

Finito il lockdowm, arrivano i primi yatch nel Golfo di Napoli –  Relax per Theo Hernandez sullo yacht a Capri. Sui social foto e video pubblicati dal difensore del Milan su Instagram nel giorno di riposo concesso alla squadra dal club rossonero.

Si chiama  Sirahmy  ma non é una nuova star di Hollywood ma un meraviglioso motor yacht di 43 mt che nel bel pieno del tramonto di Giovedì 4 Giugno approda nel porto turistico dell’isola di Capri.  Sirahmy  é il primo Yacht ad approdare sull’isola dei Faraglioni dopo il Covid e l’accoglienza e l’emozione da parte del personale del  Porto Turistico  con l’assistenza della  Capri Yacht Services  é stata tanta. Batte bandiera britannica ma arriva da Genova. La famiglia di turisti è stata accolta con un fascio di fiori e con un simbolico taglio del nastro, a significare l’avvio della stagione. Ad assicurare l’attracco nel rispetto di tutte le normative anti-contagio la Capriyachtservices, con la collaborazione della direzione e del personale del porto turistico e delle autorità.

Per seguire tutte le notizie collegati al  nostro sito  oppure vai sulla nostra  pagina Facebook .

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO  INTERNAPOLI.IT  O SEGUICI SULLA NOSTRA  PAGINA FACEBOOK .

  • louis vuitton yacht
  • Symphony louis vuitton yacht

' src=

Ultime Notizie

La tradizione del nocillo di san giovanni, la classica ricetta napoletana, caldo e sport: gli orari consigliati per allenarsi e quelli da evitare, nella stessa categoria, una delegazione del liceo artistico statale di napoli ricevuta dal ministro della pubblica istruzione valditara, carcere di benevento intitolato all’agente gaglione, venne ucciso dalla camorra.

InterNapoli.it è il primo quotidiano on-line dell'area a nord di Napoli che informa in modo preciso e puntuale l'hinterland del capoluogo partenopeo. Direttore responsabile: Sergio Pacilio Fondatore: Aniello di Nardo

© Copyright 2023 Internapoli s.r.l.s - Tutti i diritti riservati Sede Legale Via San Francesco a Patria, 47 - Giugliano in Campania 80014 Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004 Codice Fiscale, Partita I.V.A. e Iscrizione al Registro delle Imprese di Napoli n. 08784801212

  • Yacht in pronta consegna
  • Yacht nuovi
  • Yacht usati
  • News ed Eventi

Mega Yacht: cosa sono, quanto costano, e quanto costa manutenerli

mega yacht

I mega yacht sono imbarcazioni di lusso che hanno fatto la loro comparsa sul mercato negli anni ‘80. Il primo della storia è stato il panfilo Nabila, varato nel 1979 e di proprietà del petroliere Kashoggi.

La loro caratteristica, come suggerisce il nome, è quella di avere dimensioni che superano di molto gli standard degli yacht tradizionali.

Mediamente infatti le lunghezze di un super yacht si aggirano sui 40 metri ma si spingono anche molto oltre, non essendoci limiti alle loro dimensioni e stazza, che non siano quelli stabiliti dai desideri e dalle possibilità dei loro proprietari.

Al momento il più lungo in assoluto è l’Azzam che misura 180 metri ed è super anche per il prezzo (500 milioni di euro) e la quantità di carburante che può contenere (un milione di litri).

Riassumendo…

Che cosa sono i mega yacht?

I mega yacht sono yacht di 40 metri e più di lunghezza dotati di finiture e optional di lusso. Alcuni celebri mega yacht sono:

  • l’Eclipse, lo yacht di Abramovich spodestato dall’Azzam per il primato nella lunghezza, ancora insuperabile per le due piattaforme di atterraggio per elicotteri e un sistema di difesa lancia-missili.
  • Il Mirage, lo yacht invisibile costruito in vetro se guardato a 50 metri di distanza.
  • Il Custom Line Navetta 37  di Ferretti Group, capace di raggiungere, a fronte delle grandi dimensioni, una velocità di 12 nodi.
  • CRN Chopi Chopi, il più grande mega yacht costruito ad Ancona.

Altri super yacht vantano piscine e spiagge interne, e spazi da far invidia alle costruzioni di lusso realizzate sulla terraferma.

Nel settore dei luxury yacht, queste “navi private” rappresentano circa 1/4 del mercato complessivo. Una porzione destinata a crescere e che, prevedibilmente presto, raggiungerà il 50% del totale.

L’Italia è uno dei paesi dove la costruzione di queste imbarcazioni di lusso di grandi dimensioni sarà strategica per l’intero comparto nautico e l’interesse per queste realizzazioni straordinarie è molto alto.

Ma quali sono per un potenziale armatore le voci di spesa di cui tener conto? Proviamo a vederle tutte.

Costo mega yacht: la panoramica completa

Il costo di questi super yacht, come è facile immaginare, varia al variare delle loro dimensioni. Se uno yacht di lusso tra i 30 e i 40 metri come il  Navetta Custom Line 42  ha un prezzo di listino di 18 milioni di euro, i modelli da 100 metri, invece, sfiorano, e a volte superano, i 100 milioni di euro. Fino salire ai 500 milioni del già citato Azzam.

Si tratta di veri mostri del mare, come quelli realizzati da Blohm + Voss, o firmati da designer come Francesco Paszkowski e Lenard Nuvolari, che richiedono disponibilità pressoché illimitate se si considerano tutte le spese che comportano.

Voci importanti di spesa riguardano infatti la gestione del personale, stipendi extra compresi, e quella per il corredo e i complementi d’arredo che saranno inevitabilmente all’altezza degli standard qualitativi di design e pregio, che caratterizzano fin nei dettagli qualsiasi yacht o mega yacht di lusso.

Vediamo quali cifre raggiungono le spese più ordinarie legate alla manutenzione di un super yacht.

Gli  yacht in vendita  di certo non mancano anche quando si parla di mega yacht, ma potrebbe essere utile sapere che i prezzi scendono di molto quando si opta per l’usato.

La scelta di modelli disponibili è ampia anche in questo caso.

Ti interessa conoscere la nostra lista di yacht nuovi? Scopri quale sarà la tua prossima imbarcazione di lusso. Clicca per collegarti alla pagina dedicata.

Mega yacht: quanto costa manutenerli

La spesa complessiva prevista è di circa il 10%  del valore di acquisto a cui sono da aggiungere i costi di alaggio, sosta ed equipaggio.

Sono da tenere in conto poi i costi di manutenzione ordinaria che proteggono da umidità, sole e sale, e quelli di manutenzione straordinaria che tengono conto di altri piccoli incidenti straordinari.

Indicativamente possiamo ipotizzare un costo di 12.000 euro per alaggio e varo e altri 10.000 per la manutenzione dei motori.

Per finire, inciderà sul totale delle spese anche l’acquisto degli accessori che garantiscono di migliorare lo stato di salute dello yacht.

Molto rilevanti sono anche i costi di ormeggio. La  marina più cara in assoluto è Capri , dove va conteggiata quotidianamente una spesa addirittura doppia a quella del  Port de Saint Tropez : 2585 euro al giorno per uno yacht di 40+ metri, in alta stagione. Alla capolista italiana seguono le  marine di Porto cervo  e  Portofino , dove comunque non si scende al di sotto dei 2000 euro.

Anche in questo caso i costi aumentano all’aumentare delle dimensioni, sempre però che l’ormeggio sia consentito.

Tra queste ricordiamo la  marina di Mirabello a La Spezia, la quale è sicuramente una delle marine più adatte per l’ormeggio dei megayacht – è stata scelta da Giorgio Armani per la sua M/Y Main.

In genere però, come già accennato, non tutte le marine consentono alle imbarcazioni di lusso di grandi dimensioni: e dai 70 metri di lunghezza in poi l’unica possibilità è levare l’àncora al largo.

PER INFORMAZIONI

Accettazione note sulla privacy

yacht da 150 milioni di euro

Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia: lungo 133 metri, vale oltre 250 milioni di euro

Ha circumnavigato la parte meridionale dell'isola verde in arrivo da Capri, vpassando davanti a Sant'Angelo, poi Forio ed infine si è fermato in rada nelle acque tra Lacco Ameno e Casamicciola: si tratta dell'Al Mirqab, uno dei giga yacht più grandi al mondo con i suoi 133 metri di lunghezza. Di proprietà dello sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, emiro del Qatar, il Mirqab è stato costruito nel 2008 in Germania ed ha un valore stimato di oltre 250 milioni di euro ed il suo proprietario è noto anche per possedere la squadra di calcio del Paris Saint-Germain.

Nuoto, il 16 giugno traversata dello Stretto di Messina per 12 atleti del GSPD

Al Mirqab, vacanze in Italia

Al Thani dirige il consiglio di amministrazione del Qatar Investment Authority che possiede grandi quote in multinazionali come Barclays, Sainsbury's, e Harrods, Volkswagen, Walt Disney, Heathrow Airport, Siemens e Royal Dutch Shell e anche del più alto edificio d'Europa, lo Shard London Bridge ed ha un patrimonio complessivo di oltre 600 miliardi di dollari. Dopo essere arrivati nelle acque ischitane gli occupanti dello yacht sono scesi a terra con un tender per un aperitivo all'hotel Regina Isabella, a cui accederanno attraverso il molo privato dell'albergo ma non si sa ancora per quanto tempo resteranno sull'isola.

Lo yacht può ospitare 24 ospiti in 10 suite con due suite VIP per l'armatore. Le suite sono grandi; ognuna con il proprio bagno, soggiorno e camera matrimoniale.Lo yacht ha un equipaggio di 60 persone. I servizi a bordo includono un cinema, bar esterni, piscina interna e jacuzzi esterna e una pista per elicotteri.

Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia: lungo 133 metri, vale oltre 250 milioni di euro

Approfondimenti

Pubblicato in:

  • Finanza personale

Quanto costa uno yacht? La guida completa per il 2023

Centro Studi Moneyfarm

Indice dei contenuti

Un aspetto su cui prestare la massima attenzione sono i costi di mantenimento dell’imbarcazione. Alcuni sono fissi e si possono pianificare, mentre altri variano nel tempo ed è più difficile fare una stima precisa a priori. Se la spesa dovesse risultare eccessiva, si possono valutare diverse soluzioni, come il noleggio oppure delle strategie d’investimento ad hoc che potrebbero aiutare a realizzare il sogno di uno yacht di proprietà.

Costo yacht: quali sono i fattori da considerare?

Da cosa dipende il costo di uno yacht? Il primo aspetto da considerare è la lunghezza del natante, perché inevitabilmente al crescere delle dimensioni, sale anche il prezzo. Quando si superano i 24 metri di lunghezza, è obbligatorio assumere un equipaggio fisso, con tutti i costi che questo comporta.

Anche la tipologia di imbarcazione fa la differenza, infatti gli yacht a motore in genere costano il 30% in più di quelli a vela. Le personalizzazioni sono un altro fattore che fa lievitare il prezzo, come anche il costruttore dell’imbarcazione e i motori montati sul natante.

I costi di manutenzione sono spesso sottovalutati, ma sono una voce di spesa fissa e programmabile. Chi acquista uno yatch preso dall’entusiasmo di un buon affare, si scontra poi con la necessità di affrontare le ingenti spese di manutenzione, che corrispondono ogni anno all’incirca al 10% del costo dello yatch.

Quanto può costare uno yacht? Ecco una panoramica generale (da yacht piccolo a super yacht)

Visto che le variabili sono moltissime, definire con chiarezza quanto costa uno yatch è tutt’altro che facile, ma si può almeno individuare un range di prezzo in base alle dimensioni dell’imbarcazione .

Gli yatch tra i 15 e i 18 metri sono quelli più piccoli, ma dispongono in ogni caso di almeno 2 cabine, più una di dimensioni più ridotte, ma pur sempre dotata di bagno. Il prezzo per imbarcazioni di questa metratura si aggira intorno al milione di euro e accolgono con comodità fino a 6 ospiti.

Quando gli yatch raggiungono i 18 o 20 metri di lunghezza, sono dotati in genere di 4 comode cabine, realizzate con attenzione anche ai piccoli dettagli. Quanto può costare uno yatch di questa metratura? Il prezzo supera il milione e in alcuni casi anche il milione e mezzo.

Quando superiamo i 20 o i 30 metri, per comprare uno yatch occorrono più di 2 milioni di euro, ma il prezzo può anche superare i 5 milioni per le imbarcazioni più performanti, che combinano lusso e sportività. Le imbarcazioni dispongono di almeno 3 o 4 cabine, più i letti per l’equipaggio, indispensabile sopra i 24 metri.

Oltre i 30m

Gli yatch che superano i 30 metri sono spesso dei capolavori di stile e tecnologia e il prezzo si avvicina intorno ai 100 milioni di euro. Si tratta di navi da diporto che dispongono di più ponti e possono accogliere decine di ospiti e una trentina di membri dell’equipaggio.

Costo di uno yatch per dimensione

i

Quanto costa uno yacht usato?

Il mercato dell’usato è molto vivace, infatti non è raro trovare delle vere occasioni, che aiutano a risparmiare rispetto agli yatch appena usciti dal cantiere navale. Se si resta sotto i 24 metri, è possibile comprare uno yatch usato anche per 150.000 euro , mentre il prezzo è nettamente più alto per quelli di grandi dimensioni.

Valutare uno yatch usato richiede una grande esperienza, infatti è preferibile affidarsi ad un perito navale, che sarà in grado di stabilire se il prezzo è appropriato e soprattutto quali sono i costi che bisognerà affrontare dopo l’acquisto.

Quanto costa mantenere uno yacht?

Abbiamo già accennato al fatto che i costi di manutenzione sono i più sottovalutati dagli armatori, che restano focalizzati sul prezzo di acquisto e poi rimangono sorpresi dei costi che richiede mantenere l’imbarcazione in buono stato. Rispetto al prezzo d’acquisto, si deve considerare che i costi di manutenzione corrispondono all’incirca al 10% su base annua.

Assicurazione

L’assicurazione è una voce di spesa che si può pianificare con un certo anticipo e per conoscere l’importo è bene chiedere dei preventivi alle compagnie di assicurazione specializzate. È possibile accedere a sconti interessanti quando si assicurano anche gli accessori, come gli estintori oppure gli strumenti elettronici che servono alla navigazione o alla sicurezza.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

Le dimensioni dello yatch sono importanti e comportano costi elevati per l’ormeggio. Anche in questo caso è bene chiedere più preventivi, perché da un porto all’altro ci può essere una consistente differenza. Non bisogna dimenticare la spesa per l’invernaggio e il trasporto del natante presso il porto di ormeggio.

Manutenzione

I costi di manutenzione sono i più difficili da quantificare e dipendono dal tipo di barca e anche dalla sua età. La manutenzione comprende gli interventi di verniciatura antivegetativa, la messa a punto dei motori e la sostituzione della vela e dei tessuti interni ed esterni. Cavi e linee di ormeggio necessitano di sostituzione periodica, mentre il teak va pulito e lucidato con prodotti appositi e tutt’altro che economici.

Anche il carburante è una spesa variabile, sia per le oscillazioni di prezzo, sia perché la spesa dipende dall’uso più o meno frequente dello yatch e dalle miglia percorse.

Sopra i 24 metri è obbligatorio avere un equipaggio fisso a bordo dello yatch e si tratta di una spesa tutt’altro che trascurabile. Basti pensare che assumere un capitano con almeno 10 anni di esperienza a bordo di navi che superano i 30 metri, comporta uno stipendio che va dai 10.000 ai 20.000 euro al mese.

Spese operative

Per mantenere lo yatch operativo, si deve tener conto delle spese di carburante e degli appositi additivi e dei costi per ormeggiare in una marina diversa da quella abituale. Le spese operative degli yatch più grandi, comprendono anche lo stipendio dei membri dell’equipaggio.

Quanto costa affittare uno yacht?

A volte dopo aver scoperto quanto costa uno yatch, ci si rende conto che il budget necessario è al di sopra delle proprie possibilità. In questi casi si può sempre optare per il noleggio dello yatch, che ha costi più bassi ed estremamente variabili , infatti si parte da un minimo di 500 euro al giorno per gli yatch più piccoli fino a 20.000 euro e oltre per quelli più lussuosi.

Oltre al costo del noleggio si deve tener conto anche dell’eventuale necessità dell’equipaggio, che fa inevitabilmente lievitare il prezzo. Tra le spese accessorie di cui tener conto in caso di affitto dell’imbarcazione, c’è anche quella per il carburante e per l’ormeggio.

Come risparmiare e investire per potertelo permettere?

Anche se il noleggio permette di godersi lo yatch a costi più contenuti dell’acquisto, essere proprietari dell’imbarcazione è tutt’altra cosa. La si può utilizzare con la massima libertà e si può anche personalizzare in base alle proprie necessità o ai propri gusti.

Per potersi permettere l’acquisto dello yatch, si deve adottare un atteggiamento pragmatico, ad esempio scegliendo una strategia d’investimento che tenga conto di questo specifico obiettivo. Deve trattarsi sempre di strategie personalizzate, che con la giusta flessibilità e diversificazione, permettano di guardare a traguardi economici lungimiranti , sotto la guida attenta di consulenti esperti.

Conclusioni

Gli yatch da sogno richiedono dei budget importanti per l’acquisto, a cui bisogna aggiungere anche i costi di manutenzione, le spese operative e tutti gli altri costi accessori. Sono cifre che possono scoraggiare la maggior parte degli aspiranti armatori, che vedono così sfumare il sogno di un’imbarcazione di lusso di proprietà.

I mercati finanziari possono diventare una risorsa preziosa per chi vuole far crescere il proprio capitale, magari proprio allo scopo di acquistare uno yatch. A fare la differenza sarà la strategia d’investimento, che dev’essere al tempo stesso solida, flessibile e lungimirante.

Domande frequenti

Quanto costa uno yatch?

Gli yatch possono avere una lunghezza da 15 a oltre 30 metri ed è per questo che i costi sono estremamente variabili. È difficile comprare uno yatch nuovo a meno di un milione di euro, mentre le cifre più alte possono essere davvero stellari. Lo yatch più grande del mondo misura ad esempio 180 metri ed è costato 605 milioni di dollari.

Quanto costa mantenere uno yatch?

Per mantenere uno yatch si devono affrontare spese di diverso tipo: dalla messa a punto dei motori alla verniciatura antivegetativa, dalla sostituzione di vela e tessuti alla pulizia del teak e degli interni con prodotti specifici.

Quanto costa affittare uno yatch?

Il noleggio di uno yatch parte da un costo minimo di 500 euro al giorno, ma può raggiungere anche i 20.000 euro su base giornaliera. Bisogna aggiungere anche la spesa per il carburate, l’equipaggio e l’ormeggio.

Hai trovato questo contenuto interessante?

*Gli investimenti in strumenti finanziari sono soggetti alla variabilità del mercato e possono determinare la perdita, in tutto o in parte, del capitale inizialmente investito.

Privacy Overview

  • Foiling Week
  • Guide e tutorial
  • Vivere in barca

Logo

Prezzi e Costi per uno Yacht di Lusso

quanto costa uno yacht? Prezzi e manutenzione

Quanto costa uno yacht? Tutti i diportisti (e non solo) hanno sognato almeno una volta di navigare a largo su uno yacht di lusso, grande abbastanza da dominare i mari e fornito di tutti gli optional. Ma per la maggior parte delle persone, questo resta per l’appunto un sogno , visto i prezzi esorbitanti di queste imbarcazioni esclusive. Eppure la curiosità resta: quanto costano queste enormi barche di lusso ? E se si guardasse invece a uno yacht usato ? Qui vedremo i diversi prezzi in base alla tipologia di imbarcazione e soprattutto in base alla dimensione , per poi prendere in considerazione anche i principali costi di gestione e di manutenzione.

Definizione di yacht

Prima di vedere quanto costa uno yacht, è bene capire quando si può iniziare a parlare di yacht. Con questa parola si tende a indicare qualsiasi imbarcazione di lusso di una certa dimensione. Ma qual è il confine tra semplice barca da diporto e yacht? Non esistono regole assolute, e ci sono barche che, situandosi a metà strada tra i due mondi, possono essere definite in entrambi i modi. É bene però sapere che quando si parla di yacht l’attenzione è posta non solo sulle dimensioni totali della barca, ma anche sullo spazio a disposizione e più in generale di livello di comfort garantito, nonché alla grande cura dei dettagli .

Quanto costa uno yacht?

Dunque, vediamo quale può essere il prezzo di uno yacht. Il tetto massimo, praticamente, non esiste. Lo yacht Dubai , progettato per il principe del Brunei Jefri Bolkiah ma poi acquistato dallo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, conta stanze per oltre 90 ospiti e lusso sconfinato , con un prezzo di ben 350 milioni di dollari . Lo yacht di Rowan Abramovich, battezzato Eclipse, costa 1 miliardo e mezzo di dollari. Noi però vogliamo scoprire quanto costano gli yacht “normali”. Ecco, è bene sapere che il prezzo aumenta in modo non proporzionale con la dimensione di queste imbarcazioni: un 50 piedi di un noto cantiere potrebbe per esempio costare 80.000 euro in più del fratello minore da 48 piedi, ma il 52 piedi potrebbe invece costare 150.000 euro in più del modello da 50. Va peraltro detto che il prezzo di vendita è sempre mediamente maggiore per i modelli a motore rispetto a quelli a vela.

Detto questo, gli yacht più piccoli, intesi con misure di poco superiori ai 15 metri , possono essere messi in vendita nuovi a partire dai 600-700 mila euro. Ma questaa tende a essere la base minima per una barca che possa essere definita yacht- Già il Cranchi 56 HT , per esempio, con i suoi 17 metri abbondanti, 3 cabine e 2 bagni, costa più di 1 milione e 100 mila euro.

Guardando ai modelli tra i 18 e i 20 metri, il prezzo si aggira solitamente sul milione e mezzo di euro , mentre oltrepassando la soglia dei 20 si finisce quasi inevitabilmente per superare i 2 milioni, con i modelli da 25 metri che non di rado superano i 4 milioni di euro.

E se volessimo sapere quanto costa un super yacht , così come sono generalmente chiamati gli yacht oltre i 30 metri? Ebbene, qui non ci sono davvero limiti. Si pensi a quello che attualmente è lo yacht più grande tra quelli realizzati da CRN, capace di ospitare 12 persone e con la bellezza di ben 5 ponti: qui siamo o ltre gli 80 milioni di euro

Da 15 a 18 metriA partire da 600.000 euro
Da 18 a 20 metriA partire da 900.000 euro
Da 20 a 30 metriA partire da 1.500.000 euro
Da 30 metri in poi A partire da 100.000.000 di euro

Il prezzo di uno yacht usato

Si è visto che il prezzo degli yacht li rende di fatto irraggiungibili per la grandissima parte delle persone. Si potrebbe quindi accarezzare l’idea di guardare al mercato degli yacht usati. E qui ovviamente le variabili in gioco sono ancora di più. Oltre alle dimensioni, allo spazio a disposizione, alla tipologia di barca e al comfort assicurato entra in gioco anche il fattore età . Detto questo, andando a mettere nel mirino degli yacht non particolarmente recenti è possibile di tanto in tanto individuare delle offerte di yacht di circa 20 – 22 metri a prezzi più accessibili, a partire per esempio da 150.000 euro . Ovviamente qui è necessario calcolare nel modo più preciso possibile quali saranno gli eventuali costi per eventuali riparazioni e per la manutenzione dell’imbarcazione. Non ci sono dubbi: valutare il prezzo esatto di uno yacht usato non è affatto facile, e anche il diportista più informato avrà qualche difficoltà. Meglio quindi affidarsi a un perito navale , che potrà supportare la stima con dei calcoli esatti e partendo da informazioni oggettive.

prezzo di acquisto yacht

Gli altri costi da considerare

Nel pensare a quanto costa uno yacht, va sottolineato, è bene non fermarsi sulla sola cifra necessaria per l’acquisto: si parla di barche molto importanti, che in quanto tali presenteranno successivamente delle spese di gestione e di manutenzione altrettanto alte. A quanto ammontano queste spese? Difficile fare una stima precisa su due piedi, ma per comodità si tende spesso a calcolare ogni anno il 10% del costo totale della barca. Si tratta ovviamente di una stima a braccio, ma che ben rende l’idea di quanto oneroso possa essere questo aspetto.

Gli elementi da tenere in considerazione sono davvero tanti. Pensiamo per esempio agli yacht con dimensioni superiori ai 24 o ai 26 metri: qui sarà praticamente obbligatorio poter contare su un equipaggio di professionisti , i quali quindi rappresenteranno un ulteriore costo. Si pensi poi alle normali spese di manutenzione, dall’ antivegetativa per degli scafi enormi per arrivare alla messa a punti dei motori, nonché al fatto che regolarmente ci saranno da sostituire cime , vele e via dicendo. E, visto che si parla di imbarcazioni di lusso, è bene non dimenticare la manutenzione del ponte e degli interni, dalla manutenzione del ponte in teak in poi. Impossibile dimenticare il carburante , avendo a che fare con delle barche molto pesanti, con dei motori ovviamente potenti. E ancora , i costi di ormeggio e di assicurazione di uno yacht sono inevitabilmente superiori – e di parecchio – rispetto a quelli di una normale barca da diporto.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 4.2 / 5. Numero di recensioni 31

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

  • guida all'acquisto

Nicola Andreatta

Io penso che con le nuove imbarcazioni sarà tutto dimezzato poiché entro una certa misura sarà possibile ridurre sua la manutenzione ordinaria e gestire anche i carburanti poiché vi stiamo avviando ai motori elettrici e sempre meno velature tradizionali certo i costi x tali yacth saranno superiori ma c’è la qualità dei materiali stessi molto più performanti leggeri e di facile manutenzione….

Buongiorno, certo, la speranza è che il progresso tecnologico possa portare sia a costi di manutenzione minori, sia a consumi più contenuti, aumentando allo stesso tempo anche la sostenibilità ambientale della navigazione.

A me mi piace tantissimo ma prima devo fare la patente e poi la compro ok ciao

Ciao Ramiell, è un ottimo obiettivo! Qui trovi tutto quello che devi sapere per fare la patente nautica

Cosa ne pensi? Dicci la tua Cancella

Memorizza i miei dati (nome, email) per i prossimi commenti

Tagliando e Cambio filtri Motore Diesel Marino della barca – Cambio filtro Olio, Gasolio e Racor

Corsi per la navigazione: non solo patente nautica

Verricelli nautici e sistemi di alaggio: sicurezza ed efficienza

Foiling Week Trial 2024: Prova le Innovazioni del Foiling dal 24 al 30 Giugno

Come preparare le Vele e il Sartiame per la Traversata Oceanica – Andrea e Camilla Oceano Atlantico

La Storia della Foiling Week: L’Evento Che Ha Rivoluzionato la Vela

- pubblicità -

Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Logo

  • AMERICA’S CUP
  • WORLD SAILING
  • ALTRI MONDI

yacht da 150 milioni di euro

Quanto costa un superyacht, tutte le spese da considerare

yacht da 150 milioni di euro

Nel 2021 hai deciso di farti un bel regalo e vuoi sapere quanto costa un superyacht ? Ma anche quali sono le altre spese da affrontare ? Cerchiamo di fare chiarezza insieme.

A fare un’analisi di quanto costa un superyacht è il broker Edmiston . Secondo quanto segnalato, il prezzo medio richiesto nel 2019-2020 per un superyacht è stato di 8,1 milioni di euro . Bisogna però fare attenzione ad alcune variabili importanti, come le dimensioni e il tipo di yacht che si vuole acquistare. Il costo di un superyacht più vecchio e sotto i 24 metri può partire dai 150.000 euro. Ma si può arrivare a cifre decisamente più elevate, come ad esempio 175.000.000 euro.

Chiaramente, più lo yacht è piccolo e più basso sarà il prezzo. Il costo aumenta quando si prendono in considerazione superyacht di 24 metri o più, per arrivare a una media di 1 1,42 milioni di euro nella categoria 40-50 metri o di 24,15 milioni di euro nella categoria 50-70 metri , o ancora a una media di 81,2 milioni per yacht di oltre 70 metri .

Da considerare poi le caratteristiche : gli yacht semi-custom sono meno costosi rispetto ai mega yacht completamente personalizzati.

Ma nel momento in cui ci si domanda “ quanto costa un superyacht ?” bisogna anche valutare le differenze tra uno yacht a motore e uno yacht a vela . Nello specifico, il prezzo medio di uno yacht a motore nel 2019 risulta essere stato di 8,6 milioni di euro, rispetto ai 5,23 milioni di euro per uno yacht a vela.

Ci sono poi da valutare i costi della manutenzione e del carburante . Sul fronte della manutenzione e delle altre commissioni, si deve considerare una spesa annua di circa il 10% del valore dello yacht. Per quanto riguarda il carburante, secondo una ricerca di Towergate Insurance, un armatore di uno yacht di 71 metri paga circa 338.000 euro all’anno.

Ma non finisce qui. Bisogna infatti prendere in considerazione anche le tasse dei Marina e gli stipendi dell’equipaggio . Per quanto riguarda le prime, in relazione alle dimensioni del superyacht, si considera una spesa media annua di 295.000 euro. Per quanto riguarda i secondi, secondo Luxury Yacht Group, il costo per un Senior Master, con oltre 10 anni di esperienza come Capitano, di uno yacht da 52-61 metri va dai 10.100 ai 21.000 euro al mese.

Se comprare un superyacht è il sogno che si vuole realizzare, non resta dunque altro da fare che valutare quali sono i costi da considerare e prendere l’importante decisione. Con la certezza che un superyacht trasformerà in favola un piccolo pezzo della vostra vita.

Related Posts

yacht da 150 milioni di euro

Chiusa una grande Regata Pirelli

Zena dall’abbigliamento agli accessori.

yacht da 150 milioni di euro

Starnetregio si presenta a Bruxelles

  • AC/LVC (1.205)
  • Altri Mondi (590)
  • Altura (1.503)
  • Cantieri (1.195)
  • Carriere (121)
  • Economia (1.814)
  • ISAF/FIV (921)
  • News (2.974)
  • Notizie (1.048)
  • Oceano (871)
  • Saloni (424)
  • Turismo (160)

A group of professionals from the journalistic sector and the world of communication has created this information tool on boating, where economic aspects are increasingly strategic for the development of the entire sector (both sailing and motor).  Sailbiz.it’s mission is to provide real-time news to those who are passionate about sailing and want to explore issues of an economic-sporting nature as well.

Popular Posts

yacht da 150 milioni di euro

Copyright SailBiz.it – ​​Telematic press agency dedicated to the nautical economy Managing Director A. Morici Reg. Trib. Roma n.163 dated 13.05.2011 All rights reserved.  PI 12363771002 Reproduction, even partial, of the contents of the site is prohibited.

Non Solo Nautica

Plectrum, il progetto italiano di un superyacht che vola sull’acqua

plectrum

Lo studio italiano di Lazzarini Design sorprende tutti e presenta il concept di Plectrum , superyacht di 74 metri alimentato da un sistema foiling che si ispira agli AC75 dell’America’s Cup .

La barca si affida a tre motori alimentati a idrogeno da 5000 CV ciascuno e può raggiungere la velocità massima di 75 nodi: dopo i 15 nodi l’imbarcazione può sollevarsi e volare sulla superficie dell’acqua.

Anche un hangar a bordo di Plectrum

Lo yacht si sviluppa su quattro ponti e può ospitare a bordo fino a 12 ospiti in sei cabine, cui si aggiunge la suite armatoriale sul ponte principale. Plectrum è dotato di piscina, un eliporto, un hangar per elicotteri e un ampio garage, che può accogliere all’interno due tender, giochi d’acqua e un automobile.

I rendering dello studio di design hanno spiegato che l’intera barca è stata costruita utilizzando la fibra di carbonio a secco. Soprattutto, Plectrum è dotato di un innovativo sistema di lamina regolabile, che riprende anche gli yacht a vela sopra menzionati. Questa particolare caratteristica può essere modificata in base alle esigenze dell’armatore.

Lo studio del designer e imprenditore laziale Pierpaolo Lazzarini è lo stesso che ha presentato il progetto di un nuovo superyacht, o per meglio dire terayacht , dal nome Pangeos , che riprende il nome dal supercontinente risalente al Paleozoico e al Mesozoico: la Pangea.

LEGGI ANCHE: Venti barche iscritte al Campionato Invernale Vela d’Altura “Città di Bari”

Sebbene Plectrum sia ancora in fase di concept, Lazzarini Design ha affermato che il superyacht potrebbe essere costruito su richiesta per 80 milioni di euro.

Il superyacht dovrebbe essere varato nel 2025.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

claudio soffici

Laureando in Storia e Politica internazionale e aspirante giornalista. Sono molto sensibile alle tematiche ambientali e alla ecosostenibilità, oltre ad amare le lunghe passeggiate al mare il mattino presto.

Leggi anche

Moby, tirrenia e toremar sempre più attente al mare e all’ambiente, ocean race europe, mirpuri primo a genova, secondo akzonobel di bertelli, decise le date per la finale di america’s cup 2024 a barcellona.

  • Facebook comments

Lascia un commento Cancella la Risposta

Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati .

AutoMotoriNews

Beyonce, uno Yacht da favola: il prezzo per salirci è davvero enorme

Beyonce

Beyoncé, lo yacht Alfa Nero: imbarcazione da 150 milioni di euro

Articoli recenti

yacht da 150 milioni di euro

  • Temi di oggi:
  • calciomercato
  • Giochi e Quiz
  • Calcio Italiano
  • Probabili Formazioni
  • Calciomercato
  • Calcio Estero
  • Competizioni per Nazionali
  • Gazzetta Motori
  • Automobilismo
  • Motociclismo
  • La mia auto
  • Guide utili
  • Officina Gazzetta Motori
  • Mobilità Sostenibile
  • La mia moto
  • Coppa Davis
  • Corse a Tappe
  • Altri Sport
  • Nuoto e Pallanuoto
  • Olimpiadi Invernali
  • Paralimpici
  • Sport Invernali
  • Vela e Nautica
  • Comparazione Quote
  • Siti Scommesse
  • Bonus Benvenuto
  • Casinò Online
  • Notizie Gioco e Scommesse
  • Schedina del Giorno
  • Gazzetta Active
  • Alimentazione
  • Turismo Sportivo
  • Altri Mondi
  • Prima Scelta
  • Tutti in Campo
  • SPETTACOLO, TV, GOSSIP
  • CRONACA E ATTUALITA'
  • MONDO GAZZETTA
  • Festival dello Sport
  • Gazzetta Sports Days
  • RCS Academy
  • Sports Awards
  • Vacanze Gazzetta
  • Fondazione Cannavò
  • SHOP GAZZETTA
  • GazzettaStore
  • Prime Pagine Gazzetta
  • Buon per tutti
  • Codici sconto
  • Contenuti Premium

Leggi il meglio di Gazzetta

  • IL QUOTIDIANO

Il giornale in formato digitale

  • Fantacampionato

Il Fantacalcio de La Gazzetta dello Sport

Rimani sempre aggiornato

  • Coppa Italia
  • Calcio Femminile
  • Altri Campionati
  • Calciomercato: acquisti e cessioni
  • Champions League
  • Europa League
  • Conference League
  • Premier League
  • Altri Campionati Esteri
  • Nations League
  • Coppa d'Africa
  • Europeo Under 21
  • Nazionale Femminile
  • Bonus di benvenuto
  • Quote Promo

yacht da 150 milioni di euro

  • Promozioni auto nuove
  • Salone di Monaco
  • Salone di Francoforte
  • Salone di Ginevra
  • Salone di Parigi
  • Prove Scooter
  • Motocross e Enduro
  • Auto Elettriche
  • Auto Ibride
  • Micromobilità
  • Corse a tappe
  • Giro d'Italia
  • Tour de France
  • Giro Next Gen
  • Altre corse a tappe
  • Strade Bianche
  • Tirreno Adriatico
  • Milano Sanremo
  • Giro di Sicilia
  • Milano Torino
  • Gran Piemonte
  • Il Lombardia
  • Il Ciclista
  • Coppa Mondo Sci
  • Pronostici Euro 2024
  • Pronostici Calcio
  • Pronostici Serie A
  • Pronostici Premier League
  • Pronostici Champions League
  • Pronostici Europa League
  • Quote Maggiorate
  • Quote Serie A
  • Vincente Serie A
  • Siti Scommesse Calcio
  • Siti con Cash Out
  • Siti Scommesse PostePay
  • Siti Scommesse PayPal
  • App Scommesse
  • Bonus Senza Deposito
  • Bonus Casinò
  • Bonus Poker
  • Migliori Siti Casinò
  • Siti con Slot
  • Migliori App Casinò
  • News Scommesse
  • Per lo Sport
  • Bici da corsa
  • Bici Elettriche
  • Allenamento
  • Gare e Atleti
  • Focus e Consigli
  • Abbigliamento, scarpe, accessori
  • Cupra Padel Tour
  • Bonus Di Benvenuto
  • Casinò Online
  • Notizie E Analisi

Salvato nella pagina "I miei bookmark"

I 10 yacht italiani da sogno del 2021: capolavori da milioni di euro

Maurizio Bertera

È stato l’anno della ripresa per un settore dove l’Italia è leader nella produzione a motore. La nostra selezione dei nuovi gioielli del mare

Il Salone nautico di Genova dello scorso settembre. Borlenghi

Il Salone nautico di Genova dello scorso settembre. Borlenghi

Chiamatela voglia di libertà, di serenità, di non mischiarsi agli altri. È successo anche per i camper, con il boom delle due ultime estati, molto simile a quello riscontrato nella nautica in questa stagione: produzione italiana a livelli record, immatricolazioni in crescita, noleggio a mille. C’è stata una riscoperta del mare in genere, di come viverlo a tutti i livelli. Sicuramente a trainare la ripresa è stato il segmento degli yacht di fascia alta ma anche quella media e persino minore ha trovato risultati insperati. Abbiamo scelto dieci yacht che al di là delle dimensioni esprimessero le idee, le tecnologie e il design al top. Rigorosamente italiani, perché in questo settore siamo i più bravi e nessuno può contestarlo. I prezzi? Non comunicati. Ma non per ragioni misteriose, semplicemente perché il concetto di personalizzazione - più si sale di dimensioni - influisce in maniera determinante sul costo. Comunque a grandi linee un Azimut Grande Trideck difficilmente resterà al di sotto degli 8 milioni di euro. Come un Pershing 6X supera largamente il milione di euro, senza Iva e optional. Prezzi da armatori e da amatori, insomma.

Yacht, mercato in ottima salute

Azimut Yachts - Grande Trideck

Blu Emme - Evo Yachts V8

Benetti - M/Y Zazou

Sanlorenzo - 62 Steel

Bluegame - BG 72

Riva - 68' Diable

Wally - WHY 200

Overmarine - Mangusta 104 REV

Ferretti Yachts - 1000

Pershing - 6X

© RIPRODUZIONE RISERVATA

POTRESTI ESSERTI PERSO

Annunci ppn.

yacht da 150 milioni di euro

Isola di Minorca

  • “Alfa Nero”: lo yacht da 150 milioni di Euro naviga in acque minorchine

Hiper Rent a Car

È uno degli yacht più lussuosi al mondo ed in questi giorni lo si può vedere tra Fornells e Cala Tirant

L'”Alfa Nero”, considerato come uno degli yacht più grandi e lussuosi al mondo , si trova in questi giorni a Minorca. Costruito dai cantieri Oceanco, misura 82 metri, ed ha un prezzo stimato attorno ai 150 milioni di Euro. Vanta ben due suites vip, dove si possono alloggiare fino a 12 persone, 3 camere matrimoniali e 14 cabine destinate ai 26 membri dell’equipaggio.

lusso minorca

Della spettacolare Suite principale fanno parte: un ufficio, una cabina armadio, un bagno idromassaggio ed un patio privato, all’aperto, con vasca in coperta.

Menorca

Si dice che debba il suo nome all’Imperatore Nerone, ed uno degli angoli più impressionanti di questo spettacolare yacht è senza dubbio la piscina : una delle più grandi mai costruite su uno yacht di lusso.

L'”Alfa Nero” si può affittare per 840.000 Euro la settimana e, come abbiamo accennato, in questi giorni passeggia la sua bellezza tra Fornells e Cala Tirant.

yacht da 150 milioni di euro

Pubblicato venerdì 7 Lug 2017 - Copyright © Minorca

Potrebbe interessarti anche ...

Spiagge e Cale di Minorca

Spiagge e Cale di Minorca

Vacanze a Minorca: dove alloggiare?

Vacanze a Minorca: dove alloggiare?

Previsioni meteo

Previsioni meteo

Noleggio auto a Minorca

Noleggio auto a Minorca

Link copiato negli appunti con successo

Premi Ctrl+C (Windows) o cmd+c (Mac) per copiare negli appunti

Premi Ctrl+D (Windows) o cmd+d (Mac) per salvare nei preferiti/favoriti

Articolo inviato con successo a

Errore durante l'invio a

  • Provincia di Cagliari
  • Sulcis Iglesiente
  • Medio Campidano
  • Oristano e provincia
  • Sassari e provincia
  • Nuoro e provincia
  • Sport in Sardegna
  • Risultati e classifiche
  • Calcio Regionale
  • Sport di squadra
  • Altri sport
  • Comuni al voto
  • Sardegna Turismo
  • #CaraUnione
  • 3 minuti con
  • Info Aziende

logo

In porto a Cagliari il Luminance, giga-yacht da 500 milioni di euro

Lo yacht Luminance in porto a Cagliari

Centesimo più, centesimo meno, è costato 500 milioni di euro. E 50 (milioni) sono necessari per la sua gestione annuale. Il giga yacht Luminance, con i suoi 145 metri di lunghezza (e bandiera delle isole Cayman in bella vista), in questi giorni domina sulla banchina del molo Ichnusa. 

Un faraonico profilo familiare, per il porto di Cagliari: questa “barca” per miliardari è stata disegnata dallo studio monegasco di Espen Oino: è il designer svedese che ha firmato anche il progetto del Crescent, un altro mega yacht che era di casa nelle acque davanti a via Roma, fino a quando è stato sequestrato in porto a Barcellona perché, stando alle indagini del consorzio giornalistico Russian Asset Tracker, coordinato dall'Organized Crime and Corruption Reporting Project,  il proprietario è Eduard Khudainatov: un presunto prestanome di Vladimir Putin. 

Il Luminance visto dal molo Ichnusa

Il proprietario del Luminance invece, stando al New York Times, arriva dall’altra parte della barricata: è il miliardario ucraino Rinat Akhmetov, considerato l'oligarca più ricco del Paese guidato da Volodymyr Zelensk y. Akhmetov  ha costruito il suo impero  attraverso la holding di investimenti System Capital Management , che ha interessi  nel campo dell'acciaio (sue anche le acciaierie di Mariupol, teatro di scontri feroci fra russi e battaglione Azov), dell'energia e nel settore immobiliare. È anche  presidente dello Shakhtar Donetsk, squadra di calcio ucraina. 

E agli inizi dell’anno scorso l’oligarca ha deciso di farsi il regalo del Luminance: al momento non è dato sapere per quanto tempo questa gigantesca villa extralusso galleggiante stazionerà a Cagliari.  

(Unioneonline/E.Fr.)

Turisti a Cagliari (archivio L'Unione Sarda)

Turismo extralberghiero, Cagliari fa il botto di presenze e fatturato

Monteponi, nel bacino minerario dell'Iglesiente: nelle dighe di sterili sono contenuti tenori rilevantissimi di piombo e zinco, ma anche molte materie rare e critiche (L'Unione Sarda)

Materie rare, “golpe” di Stato sulle miniere sarde

Il rendering della scuola (Archivio L'Unione Sarda)

La nuova scuola dell’infanzia di via Leo: «Lavori a rilento e bambini penalizzati»

Diletta Leotta e Loris Karius (foto Instagram)

Diletta Leotta e Loris Karius sposi sull'isola di Vulcano

Da non perdere, arriva la nave saudita bahri yanbu: carico di bombe nel porto canale di cagliari, doppio incidente e incendio sulla statale 195: il traffico va in tilt, cagliari, al businco il progetto di umanizzazione pittorica, cagliari, scoppia un incendio e devasta una pasticceria, cagliari, il delitto di via podgora: ignazia accoltellata alle spalle in cucina, articoli correlati.

yacht da 150 milioni di euro

Cagliari, raffica di ritardi in aeroporto nel primo fine settimana d’estate

La polizia sul luogo del delitto

Cagliari, ha ucciso la moglie a coltellate: Hellies non risponde al giudice

La pagina Facebook non ufficiale del CTM

«Tessera ricevuta, grazie per la promozione»: ma è tutto falso. A Cagliari torna la “truffa dei bus”

Gli inquirenti sul luogo del femminicidio e, nei riquadri, Ignazia Tumatis e Luciano Hellies (L'Unione Sarda)

Il femminicidio di via Podgora e la telefonata alla figlia: «Vieni a casa, ho ammazzato tua madre»

yacht da 150 milioni di euro

Delitto di via Podgora: due anni da separati in casa, lui non accettava la nuova vita di lei. «Non ce la facevo più»

Uno degli interventi al Parco di Molentargius (foto Corpo forestale)

Il Parco di Molentargius sorvegliato speciale: in azione il Corpo forestale

Aggiorna il tuo browser.

Gentile utente,

stai utilizzando un browser non supportato.

Per visualizzare al meglio il sito de L’Unione Sarda.it ti consigliamo di scaricare l’ultima versione di uno dei browser supportati:

  • Google Chrome
  • Apple Safari
  • Microsoft Edge
  • Mozilla Firefox

Il Team de L’Unione Sarda.it

Equinoxe Yachts International

Il mercato dello yachting

Il boom degli ultimi 2 anni.

yacht da 150 milioni di euro

Il 2021 passerà alla storia come un anno di boom per il mercato dello yachting . Per numero di vendite, fatturato e ordini, i risultati raggiunti offuscano tutti gli esiti raggiunti in precedenza. Nel 2021, 154 yacht sono stati completati, un numero superiore rispetto al 2020 e destinato a salire nel 2022. All’inizio del 2022, ben 604 superyacht erano in costruzione, un quinto in più dell’anno precedente (erano 558 nel 2021). La disponibilità sul mercato di yacht usati si sta rapidamente esaurendo. Possiamo già prevedere che difficilmente il 2022 eguaglierà il predecessore in termini di vendite e volume d’affari, anche per le mutate e più difficili circostanze mondiali. Per citarne solo un paio: i tempi di attesa degli ordini ai cantieri si sono ampiamente dilatati a causa delle difficoltà di approvvigionamento dei componenti; il conflitto in Ucraina sta colpendo l’industria direttamente e indirettamente, poiché il conflitto non induce certo ottimismo e fiducia nel futuro. Nonostante questo, si può senza dubbio affermare che il mercato dello yachting ha mostrato una resilienza invidiabile e per certi versi inaspettata in questi anni di pandemia, anche rispetto ad altri settori dell’industria e del turismo. Ecco alcune delle ragioni di questo successo.

yacht da 150 milioni di euro

1. Lo yacht: un’isola felice per vivere ‘distanziati’ dal mondo

Mai come in questi ultimi anni è stato utilizzato (e abusato) il termine ‘distanziamento’. Cosa c’è di meglio di un’imbarcazione per salpare al sicuro, sfuggendo da un pericoloso contagio? In un’epoca di globalizzazione con tutti i suoi risvolti anche negativi e di paura per le possibili conseguenze delle malattie, questo trend non può che essere in ascesa. Il confronto col virus ha condizionato le scelte degli armatori, molti dei quali si sono orientati sugli yacht explorer , imbarcazioni di lusso che condividono alcune caratteristiche con i supply vessel militari e con i rimorchiatori. Rispetto agli altri yacht possiedono la capacità di navigare in qualsiasi condizione e hanno una grandissima autonomia perché dotati di serbatoi di grande capacità e spazi supplementari per lo stoccaggio delle provviste. Navigando su uno yacht explorer si riduce l’esigenza di toccare terra rispetto agli yacht tradizionali. Il bellissimo Virgin Gold è uno yacht explorer costruito dal rinomato cantiere Horizon Yachts. Concepito per effettuare lunghe spedizioni e per raggiungere in totale sicurezza e autonomia i porti più remoti, vanta dotazioni molto superiori rispetto a quelle degli altri explorer. In condizioni eccellenti, è in vendita in esclusiva con EYI.

yacht da 150 milioni di euro

2. Sciogliere gli ormeggi per sfuggire al lockdown

La pandemia e il conseguente lockdown hanno fatto rompere gli indugi e sciogliere gli ormeggi. Chi lo yacht non l’aveva dopo questa esperienza l’ha comprato , chi l’aveva già ha colto l’occasione per prendere il largo. Dopo pandemia e lockdown si è avvertita l’esigenza di maggiore leggerezza e svago, per cui la filosofia del Carpe Diem ha preso il sopravvento. La vendita di barche di lusso superiori ai 30 metri nei primi 9 mesi del 2021 è salita dell’8% rispetto allo stesso periodo del 2019, ultimo anno pre-pandemia. Oltre 200 nuove costruzioni sono state varate da gennaio a settembre 2021 , contro le 165 del 2019. L’order book dell’italiana Ferretti ha registrato ordini superiori ai 900 milioni di euro (1.04 miliardi di dollari) nel periodo gennaio-settembre 2021, ben oltre i 691 milioni di euro registrati in tutto il 2019. Insomma, la pandemia ci ha fatto comprendere quanto fuggevole e caduca sia la nostra vita, invitandoci a cogliere i piaceri che la vita ci offre con maggiore leggerezza. Scopri le vendite più recenti di Equinoxe Yachts International .

yacht da 150 milioni di euro

3. Uno yacht per sognare ‘green’

In una realtà che talvolta si è rivelata simile a un incubo, cosa c’è di meglio di una casa galleggiante con cui navigare in un mare di sogni? Il charter ha spesso consentito di superare brillantemente le restrizioni imposte ai viaggiatori negli ultimi due anni. L’attuale boom del charter testimonia la voglia di partire alla ricerca di lidi meravigliosi da esplorare. Il charter è esploso nel 2021, anche se in parecchi casi si trattava di prenotazioni pervenute l’anno precedente e ‘rimandate ‘causa Covid’. Il 2022 pare essere estremamente promettente , a giudicare dal volume di richieste registrate nei primi mesi dell’anno. Anche in questo caso, bisogna valutare le code dell’anno precedente e considerare il maggior utilizzo personale delle imbarcazioni da parte degli Armatori. Nonostante ciò, il 2022 sarà senz’altro un anno di cui sentiremo parlare anche per il charter. Voglia di sottrarsi alle restrizioni e navigare a vele spiegate: così il 2021 è stato un anno record anche per la vendita di yacht a vela. Nuovo e usato, con una predilezione per gli yacht dotati di un sistema di propulsione ibrido , sulla strada per motori a zero emissioni. Si fa un gran parlare nell’industria di motori ‘ecologici’, e i cantieri più importanti stanno lavorando su progetti pilota che consentano una maggiore sostenibilità ambientale. Nell’aprile 2021 il cantiere Lürssen ha annunciato di aver venduto il primo yacht alimentato a metanolo ‘green’ , un combustibile pulito. È del febbraio 2022 la notizia che Sanlorenzo sta costruendo uno yacht di 50 metri a idrogeno, mentre l’austriaca Silent Yachts prevede di completare a settembre il suo primo catamarano a propulsione solare, il Silent 100 Explorer. In contemporanea, si è registrato un aumento di imbarcazioni a propulsione ibrida, quindi che non garantiscono zero emissioni ma che consentono una sostanziale limitazione dell’inquinamento. Le barche dotate di questi sistemi possono spegnere motori e generatori all’ancora e navigare con propulsione elettrica su brevi distanze.

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi attraverso Mail

RICEVI LA NEWSLETTER

Sono un broker

Sei interessato a: Vela Motore Tutto

Ho letto e accetto le condizioni sulla Privacy Policy

Nautica Italiana

Via dei Mille, 18 – 10123 Torino, Italy [email protected] Tel: +39 011 8185211 Fax: +39 011 8185221

6 Place de Chevelu, 1st floor 1201, Geneva, Switzerland [email protected] Tel: +41 22 716 0030 Fax: +41 22 716 0001

mail

Quanto costa uno yacht: dall’acquisto al mantenimento

quanto costa uno yacht

Se escludiamo le imbarcazioni più piccole, l’acquisto di uno yacht di lusso è una spesa importante che comporta un grosso esborso iniziale e una costante spesa da sostenere per mantenere l’unità in acqua e soprattutto in efficienza. Quanto costa uno yacht? In questo articolo analizzeremo i costi a partire dalle misure più piccole fino alle navi da diporto.

Indice dei contenuti

  • 1 Quanto costa uno yacht di lusso e perchè
  • 2 Quanto costa mantenere uno yacht
  • 3.1 Minorchina 54
  • 3.2 Absolute 58 Fly
  • 3.3 Cranchi 56 HT
  • 4.1 Riviera 5800 Sport Yacht
  • 5.1 Sunseeker 75
  • 5.2 Riva 76 Perseo
  • 5.3 Fairline 78 Squadron
  • 5.4 Azimut 80
  • 5.5 Cantieri di Sarnico 80 Grande
  • 5.6 Pershing 82
  • 6.1 Chopi Chopi by CRN Gruppo Ferretti
  • 7 Lo yacht più grande del mondo

Secondo wikipedia con il termine yacht (o panfilo) vengono indicate navi da diporto di modeste dimensioni e superiori ai 24 metri di lunghezza aventi alloggi eleganti e confortevoli.

Quanto costa uno yacht di lusso e perchè

Ma cosa fa di uno yacht un bene così costoso? Non solo l’esclusività di possederlo, ma per la sua costruzione sono necessari mesi (spesso anni) di lavoro, manodopera specializzata, materiali pregiati, motori potenti, strumentazione e accessori, abili designer, studi di stabilità e idrodinamica, adempimenti per la messa in opera e la sicurezza.

A parità di misura, uno yacht a motore è più costoso di uno yacht a vela perchè la componente motori ha un peso maggiore sia in termini di spesa che di struttura. Le dimensioni fanno lievitare il prezzo d’acquisto in modo esponenziale e non proporzionale. Se ad esempio tra un 48 piedi ed un 50 piedi (stesso cantiere) ci fossero 100 mila euro di differenza, tra un 50 piedi ed un 52 piedi potrebbero esserci 300 mila euro di differenza.

La nostra ricerca vuole essere ampia e a campione. Partirà da barche di circa 15 metri fino ad arrivare allo yacht più grande del mondo. I prezzi indicati si riferiscono a barche nuove , sono frutto di una nostra indagine, potrebbero non corrispondere con il valore esatto e si riferisco alle offerte “standard” e quindi optional esclusi.

Quanto costa mantenere uno yacht

I costi di mantenimento di uno yacht di lusso  sono elevati e difficilmente preventivabili a priori . Imbarcazioni così grandi (oltre i 22/24 metri) hanno bisogno dell’equipaggio (almeno un comandante e un marinaio) e di cure costanti. Come tutte le imbarcazioni necessitano di assistenza allo scafo, ai motori, agli impianti, agli interni. Spesso, durante l’estate, sostano in marina prestigiosi che hanno notevoli costi e consumano molto carburante . Bisogna inoltre considerare i costi di invernaggio e rimessaggio durante l’inverno.

Da 15 ai 18 metri

Entry-level per essere considerato uno yacht, la fascia tra i 15 e 18 metri è forse la più popolata. Troviamo imbarcazioni che offrono almeno 2 cabine comode e una terza più sacrificata.

Minorchina 54

quanto costa uno yacht minorchina 54

prezzo € 766.648 iva compresa

Con una lunghezza di 16,50 metri, Il 54 piedi di Sasga Yachts si distingue per le linee classiche del gozzo e per la filosofia di andare per mare a motore ma senza rincorrere le prestazioni. Consumi ridotti, questo yacht ospita 6 persone in 3 cabine. E’ compresa una cabina marinaio a prua con bagno dedicato.

Absolute 58 Fly

quanto costa uno yacht absolute 58 fly

prezzo € 1.207.800 iva compresa

17,24 metri per questo 58 piedi di casa Absolute ,  la trasmissione IPS-800 offre una manovrabilità accellente in ogni condizione, bassi consumi e silenziosità.  Design e spazi ottimizzati, questo yacht accoglie nel lusso fino a 6 ospiti in 3 accoglienti cabine con bagno.

Cranchi 56 HT

quanto costa uno yacht cranchi 56 ht

prezzo € 1.104.490 iva compresa

Misura 17,20 metri questo open del cantiere Cranchi , moderno dalle linee ricercate, è spinto da due motori IPS Volvo Penta che assicurano confort e prestazioni uniche. 3 cabine e 2 bagni per accogliere 6 ospiti. Una chicca il prendisole ricavato sull’hardtop.

Da 18 ai 20 metri

Per comprare uno yacht incluso in questo range il budget deve essere abbondantemente sopra il milione di euro. Troviamo infatti unità costruite con assoluta maestria e che necessitano di tante ore di costruzione e ricerca.

Riviera 5800 Sport Yacht

quanto costa uno yacht riviera 5800

prezzo circa € 1.609.920 iva compresa

Riviera è un cantiere nautico che realizza barche solide  dalle spiccate doti marine, capaci di affrontare qualsiasi condizione del mare. 19,30 metri per questo 5800 Sport (oggi fuori produzione sostituito dal 6000 Sport), 4 cabine e 3 bagni. Un design senza tempo.

Da 20 a 30 metri

Per comprare uno yacht incluso in questo range il budget deve essere abbondantemente sopra i due milioni di euro . Troviamo infatti unità costruite con assoluta maestria e che necessitano di tante ore di costruzione e ricerca. Al di sopra dei 24 metri non parliamo più di imbarcazioni ma di navi da diporto . Le navi da diporto sono assoggetate ad una normativa specifica e richiedono obbligatoriamente l’equipaggio (aumentando così il costo di esercizio).

Sunseeker 75

quanto costa uno yacht Sunseeker 75

prezzo circa € 2.818.200 iva compresa

Fusione di stile ed eleganza per questo Sunseeker 75 Yacht , imbarcazione molto apprezzata dal design moderno. Le ampie finestre donano allo yacht luce e armonia. Sottocoperta trovano spazio 3 ampie cabine e due letti per ospitare comodamente fino ad 8 persone. Misura 23,02 metri – 34 nodi di velocità massima.

Riva 76 Perseo

quanto costa uno yacht riva 76 perseo

prezzo circa € 4.392.000 iva compresa

Uno yacht Riva si riconosce al primo sguardo, il 76 perseo (della famiglia Coupè di Riva Yachts) colpisce per la sua linea slanciata e il design ricercato delle murate. Proposto nel celebre colore Moon Grey , è lungo 23, 25 metri e raggiunge i 37 nodi di velocità. 3 cabine per uno yacht da sogno.

Fairline 78 Squadron

quanto costa uno yacht fairline 78 squadron

prezzo circa € 3.043.900 iva compresa

Il 78 Custom di Fairline Yachts è uno yacht elegante, raffinato, frutto di analisi, ricerca e di tutta l’esperienza del famoso cantiere inglese. Questa barca. che misura 24,37 metri, è completamente personalizzabile dall’armatore che può scegliere materiali e layout in collaborazione con il reparto tecnico.

quanto costa uno yacht azimut 80

prezzo circa  € 4.514.000 iva compresa

Uno yacht innovativo il nuovo 80 piedi di Azimut Yachts disegnato da Stefano Righini. 25,20 metri di lusso e tecnologia, un’accurata scelta dei materiali, questa nave è stata costruita secondo i più alti standard. 4 cabine per gli ospiti (armatoriale a centro barca) e 2 per l’equipaggio (comandante e marinaio).

Cantieri di Sarnico 80 Grande

quanto costa uno yacht sarnico 80 grande

prezzo circa € 4.941.000 iva compresa

E’ l’ammiraglia di Cantieri di Sarnico , l’unica dotata di flybridge. Nata dalla matita di  Nuvolari-Lenard, questo yacht offre grandi spazi esterni e interni. E’ lungo 23,84 metri – 1800 Hp di potenza che permettono alla barca di raggiungere fino a 42 nodi di velocità massima.

Pershing 82

quanto costa uno yacht pershing 82

prezzo € 5.868.200 iva compresa

Pershing – noto marchio del Gruppo Ferretti – è da sempre sinonimo di lusso e sportività. Il nuovo 82 è capace di prestazioni incredibili: 52 nodi di velocità massima, 42 di crociera. Dotato di flybridge con comandi e tutti i confort, ha 3 cabine ospiti e 2 letti per l’equipaggio.

Super yacht oltre i 30 metri

Chopi chopi by crn gruppo ferretti.

quanto costa uno yacht CRN

prezzo oltre € 80.000.000 iva compresa

E’ lo yacht più grande costruito da CRN , barca dell’anno a Genova nel 2013, un capolavoro di stile e tecnologia made in italy. Un totale di 5 ponti, ospita 12 persone e fino a 31 membri dell’equipaggio. Raggiunge i 16 nodi di velocità massima grazie a 2 motori Caterpillar.

Lo yacht più grande del mondo

prezzo circa 605.000.000 di dollari

Con 180 metri di lunghezza , il primato ad oggi spetta ad Azzam dei cantieri Lurssen . Questa vera è propria nave è stata costruita in meno di 3 anni ed appartiene a Khalifa bin Zayed Al Nahyan, presidente degli Emirati Arabi Uniti nonchè emiro di Abu Dhabi. Raggiunge una velocità di oltre 30 nodi che fanno di lui il super yacht più veloce al mondo .

quanto costa uno yacht Azzam da 180 metri

35 commenti

' src=

Fa schifo solo perchè non c’è la piscina

' src=

La piscina è all’interno

' src=

Mi scusi, sul suo c’è la piscina?

' src=

Ma se c’è il mare??!!

' src=

no fa schifo perche costa poco.

' src=

Meravigliosi

' src=

Gioielli di ingegneria, stile, design. Incantevoli!

' src=

Bellissimo articolo. Ma. Mancano gli yacht a vela

' src=

Essere poveri é uno stato mentale xche vorremmo sempre ciò che nn possiamo possedere credo che Il proprietario ne vorrebbe uno più grande ancora di quello xche vogliamo sempre di più. C’è gente che nn sa nemmeno cosa sia avere qualcosa.. Nn è una critica ma un modo di vedere. Bisogna accontentarsi. E fare tesoro di quello che abbiamo.

' src=

Che brutto esser poveri

' src=

meraviglioso stupendo fantastico!

' src=

Sono operaio….. guadagno 1300 eu al mese…. quante vite pensate ci possa mettere x comprarmelo…..

' src=

420 vite hahahahah buona fortuna

' src=

ma non ci avete detto il costo di manutenzione puro per un 50 metri (costo annuo)

' src=

Ciao, stiamo preparando una revisione dell’articolo. Presto scriveremo anche dei 50 metri e oltre 😉

' src=

in generale il costo complessivo per mantenere uno yacht (carburante, tasse , stipendio marinai, ecc) corrisponde al 10% annuo del prezzo di acquisto, qundi per uno yacht pagato 80 milioni di euro si spenderà circa 8 milioni di euro all’anno

' src=

Salve. Ma avete parlato solo del prezzo d’ acquisto… e della manutenzione e del mantenimento nada??

A breve un nuovo aggiornamento ed una nuova classifica degli yacht più costosi al mondo… con uno spazio dedicato alla vela.

' src=

Sono un insulto alla Povertà di noi persone comuni che abbiamo salari mensili da vergogna!!!!!!!!! Con i soldi speso per uno di questi “appartamenti galleggianti” si sfamerebbero milioni di bambini del terzo mondo!!!!!! Che schifo pensare che ci sia chi muore di fame e invece chi vive per ingozzarsi…..!!!!! W gli umani!!!! (meglio gli animali)

' src=

questi gioielli sono capolavori d’ingegneria e e sono un vanto per il paese che li produce. Non sono un insulto alla miseria ma piuttosto opportunità di lavoro specializzato e benessere

' src=

per la realizzazione di uno yacht di 40-50 metri viene dato lavoro a circa 10-15 persone come marinai, e altri 100-150 per la costruzione, che impiega dai 6 mesi all’anno( in base alla grandezza ovviamente). Quindi questi yacht sfamano centinaia di persone per la costruzione e marinai che lavorano lì. Quindi sono un doppio bene perchè accontentano i ricchi che hanno sudato per averli e i ” poveri ” che non se lo possono permettere. È sempre meglio informarsi prima di scrivere cose a caso.

' src=

Purtroppo a sfamare le persone ci vorrebbero i governi……. Mi faccio il culo, studio come guadagnare tanto, certamente me la godo, come fanno da una vita i nostri governanti. E’ che non si avvera mai, mi sbatto per pochi spiccioli….. Beati loro che si sbattono per vivere bene… . e certamente avere belle cose e belle e brave persone intorno. In tv parlano sempre di poverta’ mentre un imprenditore vuole solo idee che non catturera’ mai dalla tv.

Non abbiamo che 1 vita. Almeno non tassateci pure i sogni.

' src=

Non sono d’accordo sull’insulto alla povertà. anch’io non posso permettermi neanche un centesimo di quello che vedo, ma ci pensate senza di loro quanta gente morirebbe di fame ? sapete a quante persone danno lavoro per costruirli? pensaci ..sono persone come teche hanno fatto e fanno lavorare tantissima gente, immagino che tu lavori da qualche morto di fame. evviva comunque gli animali!!

' src=

bello ma non tanto perché manca la piscina

' src=

La soddisfazione di andar per mare non dipende da quanto grande é il mezzo , ma dalla soddisfazione di sentirsi parte di esso!!!

' src=

Molto interessante e splendidi modelli!

' src=

dovrebbero fare siti dove uno può andare a vedere l’italiano medio come fa ad arrivare all’inizio del mese, non alla fine in quanto lo stipendio arriva il 26…, e vedere chi più si arrangia x sopravvivere….. chissà se attirerebbero comuni mortali a visitarli……

' src=

Una e, di proprietà , di un parlamentare del pd

' src=

io da ragazzo avevo un materassino gonfiabile e mi divertivo lo stesso. Adesso da grande ce l’ho messa tutta per migliorare e credo di esserci riuscito. Ora ne ho due.

' src=

ci sto facendo un pensierino, tra un po’ entra la tredicesima

' src=

E’ un’offesa a chi lavora onestamente.Massimo rispetto agli arabi che se lo possono permettere,hanno il petrolio gratis da madre natura,ma quante ore deve lavorare una persona per guadagnare queste cifre da capogiro?Il giorno dura solo 24 ore!

' src=

Fa schifo solo perché io ho un gommone da tre metri e 4 remi……..

' src=

Quanta invidia che leggo!!! Sono ricchi e i ricchi son sempre esistiti ed è giusto così ! E basta…. ammirate la bellezza di questo panfilo e che se lo goda chi lo possiede. Comunque senza i ricchi non lavoreremmo…. aspetta che lo stato ci dia lavoro…. menomale che i privati esistono e ci danno benessere! Accontentiamoci di quello che siamo riusciti a fare ognuno nella e della propria vita. Ammirate il panfilo e godete della sua bellezza!

Lascia un commento Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Home

l'editoriale

  • Il Borghese

Abbonamenti

Edizione Digitale

Abbonamenti

2023_02_02/EdicolaDigitale-1675349417594

  • Ultime Notizie
  • Tempo Libero
  • Torino Cronaca

Ambiente & Business

Anche gli yacht di lusso si fanno green: la svolta di Azimut da 150 milioni di euro

Lo stabilimento di avigliana diventa 4.0 e sarà più ecosostenibile. investimenti sulla produzione.

Andrea Monticone

Andrea Monticone

[email protected]

19 Aprile 2024 - 14:00

Anche gli yacht di lusso si fanno green: la svolta di Azimut da 150 milioni di euro

Anche le barche di lusso diventano green. E il leader mondiale nel settore rivoluziona la sua produzione, allarga lo stabilimento - che diventa 4.0 - e investe 150 milioni di euro. E' questo il piano della Azimut Benetti , produttore numero al mondo nel settore degli yacht oltre i 24 metri.

I dettagli di questa rivoluzione verde sono stati resi noti a Milano, nell'ambito della Design Week, con la presentazione della nuova collezione Seadeck . Il Gruppo della famiglia Vitelli - che comprende i marchi Azimut, Benetti e Lusben e ha sede generale ad Avigliana in provincia di Torino con un utile consolidato che supera i 400 milioni di euro - ha spiegato che spalmerà i 150 milioni di euro su tre anni nautici (da settembre ad agosto) fino al 2026. Circa 100 milioni, spiega l'ad Marco Valle, sono destinati al sito di Avigliana "non solo per implementare il processo produttivo della serie Seadeck, in modo da incrementare la capacità produttiva del 25%, in termini di lunghezza delle barche costruite, ma anche per investimenti sostenibili in ottica di politiche Esg e investimenti destinati allo sviluppo del prodotto".

yacht da 150 milioni di euro

"Abbiamo studiato il modo - prosegue Valle - di poter costruire e assemblare la barca in Piemonte e poi caricarla smontata su due camion e riassemblarla in Liguria, nell’arco di 10 giorni. Di fatto, il Seadeck viene costruito e testato in piscina ad Avigliana ; poi viene divisa la parte di sovrastruttura da quella della coperta; queste vengono caricate su due Tir e portate a Savona, dove abbiamo il centro assistenza e delivery, e rimontate. Sempre a Savona la barca è sottoposta alle prove in mare reali e anche alla verniciatura, quando viene richiesta".

E come il Seadeck, considerato "la punta di diamante", avrà elementi di sostenibilità ambientale - dal sughero al posto del teak, ai motori Volvo Penta hybrid o mild hybrid , al 40% della superficie in carbonio -, così lo stabilimento di Avigliana oltre ad allargarsi diventerà ecosostenibile. A partire dai pannelli fotovoltaici per arrivare una sorta di circular economy con il riciclaggio di parte dei residui di lavorazione della vetroresina e degli stampi, rimettendoli in circolo nell’edilizia".

Condividi le tue opinioni su Torino Cronaca - Notizie da Torino e Piemonte

Caratteri rimanenti: 400

1718716043243.jpg

I più letti

La vignetta del giorno - 18 giugno 2024

La vignetta del giorno - 18 giugno 2024

Keanu Reeves

Keanu Reeves arriva in Italia, il 30 sarà a Torino

Clamoroso, questa Fiat torna al diesel (e prende anche gli incentivi)

Clamoroso, questa Fiat torna al diesel (e prende anche gli incentivi)

La vignetta del giorno - 20 giugno 2024

La vignetta del giorno - 20 giugno 2024

In primo piano

Antonella Parigi

Antonella Parigi nuova assessora alla Cultura di Moncalieri, subentra a Pompeo

«Hanno tentato di uccidermi perché volevo lasciare la mafia nigeriana»

«Hanno tentato di uccidermi perché volevo lasciare la mafia nigeriana»

Dazi e auto elettriche: ecco perché la Cina accusa l'UE di spionaggio

Dazi e auto elettriche: ecco perché la Cina accusa l'UE di spionaggio

  • Mediagallery
  • I Consigli di CronacaQui
  • Gli Speciali di CronacaQui
  • Almanacco del tuo giorno
  • Cookies Policy

Privacy Policy

  • Pubblicità

Termini e condizioni

Home

TorinoCronaca.it | Amministratore unico e Direttore responsabile:  Massimo Massano Direttore politico: Beppe Fossati | Redattore capo: Andrea Monticone | Capo servizio cronaca: Marco Bardesono Editore: Editoriale Argo s.r.l. Via Principe Tommaso 30 – 10125 Torino | C.F.08313560016 P.IVA.08313560016. | Redazione Torino: via Principe Tommaso, 30 – 10125 Torino |Tel. 011.6669, Email  [email protected].  Fax. 0116669232 |ISSN 2611-2272 Registrazione tribunale n° 1877 del 14.03.1950 Tribunale di Milano | Contributi incassati nel 2023: Euro 2.744.995,80. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell’articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.

yacht da 150 milioni di euro

Più popolari

  • Ucraina Russia
  • Calciomercato
  • Cinema e Serie TV
  • EUROPEI 2024
  • Podcast daily news
  • RICETTE ESTIVE
  • Prima Pagina oggi
  • Oroscopo Fox

In evidenza

  • Pianeta 2030
  • Corriere TV
  • Sfoglia il giornale
  • Gli eventi del corriere
  • Le guide del Corriere
  • PIANETA 2030

LOGIN: TECNOLOGIA E INNOVAZIONE

  • LA SCELTA GIUSTA
  • 7- Il settimanale
  • Buone Notizie
  • Scienze & Ambiente
  • VIDEO - Corriere TV
  • Torte salate
  • Wine & Cocktail
  • Scuola di Cucina
  • Il Bello dell'Italia
  • Oroscopo di Paolo Fox
  • Questa è l'Europa
  • L'ultima volontà
  • Tutta colpa di Basaglia
  • Il Corriere racconta
  • Essere Grandi
  • Prime alla Scala
  • Processo all'Auto Elettrica
  • Sull'ali dorate
  • Tech Emotion
  • I divini dell'Olimpo
  • La Milanese
  • Arrampicare
  • Tienimi la mano
  • Mi fido di Lei
  • Solo è il coraggio
  • Le figlie della Repubblica
  • Mama non mama
  • Dante Italia
  • Geni invisibili
  • Dizionario Italiano
  • Sinonimi e Contrari
  • Dizionario Inglese
  • Dizionario Come si dice
  • Dizionario Latino
  • Dizionario Modi di dire
  • Dizionario Citazioni
  • Dizionario Spagnolo
  • Dizionario Francese
  • Dizionario Tedesco
  • Italians di Beppe Severgnini
  • Lettere al direttore
  • Dataroom di Milena Gabanelli
  • Il tweet del Direttore
  • Ultimo banco di Alessandro D'Avenia
  • Il caffè di Gramellini
  • Facce nuove di Paolo Lepri
  • Lo dico al Corriere
  • Padiglione Italia di Aldo Grasso
  • Finanza e Mercati
  • Fisco e Tasse
  • Borsa in tempo reale
  • Family Business
  • Economia del futuro
  • Indici Borsa
  • L'Italia genera futuro
  • L'italia che investe
  • Calcolatori
  • Professionisti
  • Pianeta2030
  • Chiedi all'Esperto
  • Domande&Guide
  • A Scuola con Corriere
  • La Scelta Giusta
  • Sanremo 2024
  • Cinema e Serie Tv
  • Sanremo 2023
  • Sanremo 2022
  • Sanremo 2021
  • Festival di Venezia
  • Sanremo 2020
  • Festival di Cannes
  • Cardiologia
  • Nutrizione & diete
  • Ricette salutari
  • Depressione
  • Figli & Genitori
  • Dermatologia
  • Reumatologia
  • Muscoli, ossa, articolazioni
  • Disabilità
  • Sportello cancro
  • Malattie Infettive
  • Il Medico risponde
  • Esami del sangue
  • Tumori webapp
  • Malattie Rare
  • Cuore webapp
  • Neuroscienze
  • Il tempo della salute
  • Calendario e risultati Serie A
  • Classifica Serie A
  • Risultati live
  • Champions League
  • Europa League
  • Coppa Italia
  • Nations League
  • Olimpiadi Invernali 2022
  • Europei 2024
  • Mondiali 2022
  • Calendario Gare Formula 1
  • Calendario Gare Moto GP
  • Classifica Piloti e Costruttori F1
  • Classifica Piloti e Costruttori
  • Nuova Mobilità
  • Mobilità Sostenibile
  • Auto d'epoca
  • Saloni ed Eventi
  • Marche Moto
  • L'Esperto Risponde
  • Blog Heavy Rider
  • Manutenzione
  • Elezioni Politiche Camera 2022
  • Presidente della Repubblica
  • Elezioni Europee 2024
  • Risultati Referendum 2022
  • Elezioni Regionali 2024
  • Elezioni Spagna 2023
  • Elezioni Comunali 2024
  • Elezioni presidenziali Francia 2022
  • Trova il tuo partito
  • Elezioni USA Midterm
  • Elezioni Politiche Senato 2022
  • Podcast "Questa è l'Europa"
  • Webreportage "Questa è l'Europa"
  • Super Tuesday
  • Elezioni USA 2020
  • Risultati USA 2020
  • Elezioni Germania 2021
  • Infografiche
  • Scuole elementari
  • Università
  • Scuole medie
  • Test orientamento/ammissione
  • Scuole superiori e licei
  • Simulazione test medicina e altri
  • Maturità
  • La parola della settimana
  • A scuola con il Corriere
  • Il tempo delle Donne 2021
  • Il tempo delle Donne 2020
  • Uomini: I segni del cambiamento
  • La felicità adesso
  • Beauty & Bellezza
  • Sfilate Donna
  • News & Business
  • Sfilate Uomo
  • Cura di cane e gatto
  • Io e Milo: storie di animali
  • Adozione di cane e gatto
  • Bonnie & Co.
  • Animal minds

Video - Corriere TV

  • Video Sport
  • Video Motori
  • Video Ricette
  • Video LOGIN:
  • Video Salute
  • Indice climatico 2023
  • Meteo Milano
  • Meteo Bologna
  • Meteo Firenze
  • Meteo Napoli
  • Meteo Torino
  • CHIEDI ALL'ESPERTO
  • CALCOLATORI
  • INNOVAZIONE
  • PROFESSIONISTI
  • L'Economia del futuro

yacht da 150 milioni di euro

Fiat-FCA-Stellantis: i soldi che hanno preso dallo Stato e in cambio di cosa. Dataroom, di Milena Gabanelli

Compasso d’oro 2024, lo yacht Sanlorenzo Sp 110 riceve il premio di design

Premiato dalla giuria perchè «interpreta l’idea di casa galleggiante senza rinunciare ad alte prestazioni ed efficienza energetica»

Compasso d’oro 2024, lo yacht Sanlorenzo Sp 110 riceve il prestigioso premio

Il Sanlorenzo Sp 110 

Il Compasso d’Oro , al termine di un processo di selezione scientifico che dura due anni e coinvolge un osservatorio permanente multidisciplinare di circa 150 esperti, premia gli oggetti che meglio rappresentano l’idea di design Made in Italy , operando una selezione attenta, che in settant’anni di storia ha assegnato poco più di 370 riconoscimenti . Lanciato nel 2022, l’SP110 è frutto della collaborazione di Sanlorenzo con esperti e creativi di alto profilo: Bernardo Zuccon per il design esterno, Tilli Antonelli per lo sviluppo prodotto, Marco Arnaboldi per lo scafo e Piero Lissoni per gli interni.

Sanlorenzo, nel 2023 i ricavi volano a 840 milioni: utili in crescita a +25,2%

di   Antonio Macaluso

Sanlorenzo

Il modello 

Primo della gamma «Smart Performance», è in grado di offrire alte prestazioni con la massima efficienza energetica grazie all’utilizzo della propulsione frazionata, composta da tre motori. Il sistema di recupero energia, inoltre, include pannelli solari ad alta efficienza e batterie al litio che consentono di alimentare le funzioni di hotellerie senza l’uso di generatori. Il design esterno, curato da Zuccon International Project , presenta forme aerodinamiche e una livrea distintiva. Gli interni, firmati da Piero Lissoni , seguono un elegante minimalismo, utilizzano materiali alleggeriti come la pietra lavica e valorizzano al meglio gli ampi spazi a bordo, studiati per favorire convivialità e privacy, con soluzioni innovative come il sun deck ampliato e la dinette di prua attrezzata. 

Cantieri di Pisa, in arrivo lo yacht Polaris 48: primo di una gamma in acciaio e alluminio

Cantieri di Pisa vara il nuovo Polaris 48

Le motivazioni

Come si legge nelle motivazioni della giuria, il Compasso D’oro è stato conferito all’SP110 perché rappresenta più di una semplice barca poiché «interpreta l’idea di casa galleggiante attraverso nuove proporzioni, nuovo rapporto tra le superfici trasparenti e cieche, nuove soluzioni abitative». Una barca che rinnova il processo produttivo in un settore strategico, attraverso un’attenta ricerca dei fattori di sostenibilità costruttiva e d’uso. Dal 20 giugno al 15 settembre 2024 il modello dell’SP110 sarà esposto all’ADI Design Museum.

LEGGI ANCHE

Varato il Wallywind 110, bluewater cruiser ad alte prestazioni

Vele d’epoca in Laguna, a Venezia l’11esima edizione del Trofeo Principato di Monaco: il programma

Yacht, varato il Mangusta 132E, maxi open e alte prestazioni

The Italian Sea Group, Simona Del Re nominata presidente del cda: il profilo

Argentario Sailing Week, al via la 23esima edizione: attese 50 imbarcazioni da 9 nazioni

Corriere della Sera è anche su Whatsapp . È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.-->

Iscriviti alle newsletter di L'Economia

yacht da 150 milioni di euro

E non dimenticare le newsletter L'Economia Opinioni e L'Economia Ore 18

Corriere della Sera è anche su Whatsapp . È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.

21 giugno 2024

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Partecipa alla discussione

La lettura di corriere.it è in corso su un altro dispositivo.

Ti informiamo che con il tuo piano puoi leggere Corriere.it su 1 dispositivo alla volta

desc img

Questo messaggio verrà visualizzato su un altro dispositivo/accesso e tu potrai continuare a leggere le notizie da qui. L'altro dispositivo/accesso rimarrà collegato a questo account. Puoi accedere con il tuo account su tutti i dispositivi che desideri, ma utilizzandoli in momenti diversi secondo il tuo piano di abbonamento.

Perché tu o qualcun altro sta leggendo Corriere.it con questo account su più di due dispositivi /accessi. Il tuo attuale abbonamento permette di leggere Corriere.it solo su due dispositivi in contemporanea (computer, telefono o tablet).

Se sei abbonato con un altro account accedi con le tue credenziali. Se siete in 2 o più che utilizzano lo stesso abbonamento, passa all'offerta Family e condividi l'abbonamento con altre due persone. Altrimenti, fai clic su "Continua a leggere qui" e assicurati di essere l'unica persona che visualizza Corriere.it con questo account.

Ti consigliamo di cambiare la tua password cliccando qui

  • Chi siamo (Who we are)
  • Contatti (Contacts)
  • Perché (Why)
  • Pubblicità (Advertising)

Il quotidiano online del mercato super yacht

Il quotidiano online del mercato super yacht

logo shipping italy

Dieci super yacht che si possono avere con meno di un milione di euro

Nell’elenco figurano alcune rarità che molti raffinati armatori vorrebbero possedere

_01_SHOOTIN_THE_BREEZE_FRASER

Alla serie di classifiche ed elenchi che vedono i superyacht protagonisti una, pubblicata da Super Yacht Times , valuta 10 yacht che si distinguono sul mercato per il fattore comune di costare meno di 1 milione di euro ma soprattutto per la loro particolarità estetica e per la storia che li accompagna.

L’elenco, che va dal più grande al più piccolo in termini di lunghezza, inizia con ‘Sacajawea’ ovvero l’ultimo yacht conosciuto ancora esistente dal cantiere navale statunitense Lake Washington Shipyard nato nel 19° secolo e che lavorò molto per la Marina Navale statunitense arrivando ad impiegare fino a 9000 persone per infine chiudere nel 1960. L’imbarcazione fu costruita dall’Army Corp of Engineers durante il periodo tra le due guerre e iniziò la sua lunga carriera eseguendo rilievi sul fondo oceanico dell’Alaska. Poi reclutata per la seconda guerra mondiale ‘Sacajawea’, a guerra finita, venne nuovamente impiegata in indagini di ricerca in Alaska e San Francisco. Lunga 38,1 metri è in grado di ospitare 12 ospiti oltre a 4 membri di equipaggio; dal 2018 è stata convertita in uno yacht e utilizzata nel mercato charter nelle acque americane. Ha ottenuto il certificato di National Historic Registry a partire da luglio 2022. E’ in vendita a 499.000 dollari.

L’elenco prosegue con il 33.5 metri ‘Island Time yacht’ della Broward Marine 34m. Varata nel 1991 la barca ha 149 Gt e la peculiarità di essere stata completamente creata dal cantiere Broward Marine che ne ha progettato linee e ingegneria. L’eleganza moderna ben espressa nell’arredo delle sue 4 cabine che accolgono fino a 4 ospiti è dovuta a un ampio refit cui è stata sottoposta nel 2014. Ha una lussuosa suite armatoriale completa di vasca idromassaggio e dispone di una piscina, una spa e un deposito per un tender. Motorizzata con due Detroit Diesel raggiunge una velocità di crociera di 12,5 nodi e una velocità massima di 14 nodi. E’ venduta a 995.000 dollari da Northrop & Johnson.

‘Nave Barbara’ costruita dai Cantieri Navali di Senigallia nel 1975 misura 31 metri ed ha 170 Gt. Destinata inizialmente ad essere un peschereccio oceanico la robusta imbarcazione venne invece acquistata dalla Marina Militare Italiana dopo il suo varo presso il cantiere marchigiano e impiegata nel posizionamento di bersagli marittimi e il recupero di missili guidati. Utilizzata dalla MM nel 2009 è ricomparsa sul mercato come superyacht a seguito di un refit in un cantiere italiano che ne ha conservato la robustezza ma l’ha dotata di ogni comfort di lusso. Può accogliere 10 ospiti in cinque cabine tutte con bagno privato e nel suo grande ponte possono svolgersi feste per un massimo di 70 ospiti. E’ in vendita a 400.000 euro.

Il 30 metri di Benetti battezzato “Signorina Eva” ha 118 Gt. Varato nel 1971 è nato con il puro stile di quegli anni riscontrabile in particolare nel prendisole sovradimensionato e nelle forme irregolari della sovrastruttura tipiche dell’epoca. La spiegazione del costo inferiore al milione per uno yacht Benetti, seppur usato, risiede nel fatto che la sua ultima ristrutturazione data piuttosto indietro negli anni.  Costruito in acciaio e alluminio dal cantiere Benetti può ospitare fino a 10 ospiti ed ha due motori General Motors che gli permettono di navigare a 14 nodi e di raggiungere i 15 nodi. E’ venduto a 495.000 euro.

Costruito nel 1993 da Dubbel & Jesse in Germania, ‘Songbird of London’ è uno sloop di 27,23 metri con scafo interamente in alluminio progettato dallo studio interno del cantiere. L’interno originale supportato da 72 Gt è opera di Joachim Kinder e presenta un salone principale con visibilità a 360 gradi, due cabine e una master suite a tutto baglio per ospitare un totale di otto ospiti. E’ stato sottoposto a vari refit sin dal suo inizio il cui ultimo è datato 2013; può essere facilmente condotto da un equipaggio di due persone, nonostante abbia alloggi per ospitarne tre. E’ in vendita a 795.000 euro.

Ghost è invece un 26,95 metri consegnato nel 2001 come parte della serie Pershing 88. Il cantiere, oggi brand del Gruppo Ferretti, l’ha costruito per essere molto veloce, ed infatti questo yacht elegante e sportivo può superare i 40 nodi. Il suo design è stato firmato da Fulvio De Simoni Yacht Design. Di questa serie, molto popolare a inizio 2000 ci sono ancora sei unità in funzione. Ghost è stato ben mantenuto e ha intrapreso il suo ultimo refit nel 2021. Con 131 GT di volume interno e quattro cabine per gli ospiti può accogliere fino a otto ospiti e tre membri dell’equipaggio. E’ in elenco per la vendita a 1 milione di dollari sia con Florida Yachts International (FYI) che con Luke Brown Yachts.

Aspiration è una barca a vela di 26.79 metri del cantiere navale finlandese Nautor Swan consegnato nel 1988 che ha trascorso i suoi anni altalenandosi fra regate adrenaliniche e lussuosi tempi morti. Il suo design e la sua ingegneria sono stati concepiti da German Frers. Ha 78 Gt e può accogliere fino a sei ospiti nei suoi ambienti affascinanti. Ha un curriculum denso di apprezzamenti dal mercato dei charter. Nautor Swan la costruì in vetroresina e la dotò di un singolo motore Volvo Penta. E’ in vendita presso Northrop & Johnson a 990mila dollari.

Shootin’ The Breeze, lungo 26 metri, è uno dei soli due yacht sopravvissuti dei vari costruiti dallo storico e stimato cantiere francese Chantiers de Normandie; l’altro è L’Odyssée di 23.91 metri ed è attualmente in fase di restauro da parte di un proprietario appassionato che lo ha acquistato quando era praticamente distrutto.  Shootin ‘The Breeze ha invece ben superato la prova del tempo; il suo ultimo ed accurato refit è datato 1996. È un vero gentleman’s yacht, disegnato da Camper & Nicholsons Shipyard negli esterni e da C. Raymond Hunt Associates negli interni. Shootin’ The Breeze con un 73 Gt può ospitare sette ospiti e tre membri di equipaggio. E’ in vendita con Frasera a 700mila euro.

L’elenco prosegue con i 25,43 metri di lunghezza di Atalanta J:  il più grande yacht a motore in costruzione nei Paesi Bassi nel 1958. Feadship l’ha costruì su progetto di De Voogt Naval Architects affidandosi a Felix Buytendijk Yacht Design per il disegno degli interni. Atalanta J sembra abbia affrontato il passaggio transatlantico quattro volte con il suo precedente proprietario. Lo yacht a motore è stato ristrutturato e rinnovato più volte nel corso degli anni ma ha ancora bisogno qualche intervento per tornare al suo antico splendore. Atalanta J offre 52 Gt e può accogliere per ben otto ospiti. Dotata di due motori Iveco ha un’autonomia di 2.700 miglia nautiche e può raggiungere velocità fino a 12 nodi. E’ co-quotata da Edmiston e De Valk Yacht Brokers 750mila euro.

Chiudiamo la serie con un 25.3 metri: si tratta di Wolverine. Costruito da uno dei colossi della costruzione navale statunitense, Burger Boat Company, che ha realizzato e consegnato 90 yacht tra il 1959 e il 2017, il flybridge ribattezzato Serenity è stato varato nel 1982 e mantenuto secondo i più alti standard. Incarna la quintessenza dello spirito anni ’80 ed è un vero “rubacuori” americano. Poco al di sotto di 100 Gt ha tre cabine dove accoglie fino a sei ospiti più due membri dell’equipaggio. Alimentato da due motori Detroit Diesel è co-quotato in vendita con Northrop & Johnson e IYC. a 795mila dollari.

CLICCA QUI  PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPER YACHT 24

yacht da 150 milioni di euro

  • Deutsche Yachten
  • pale eoliche
  • Piening Propeller

IMG_3997

  • lavorazione metalli

TISG ACCIAIERIA INTERNI

  • Acciai Interiors
  • business unit
  • The Italian Sea Group

Tilse_4

Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia: lungo 133 metri, vale oltre 250 milioni di euro

Dopo essere arrivati nelle acque ischitane gli occupanti dello yacht sono scesi a terra con un tender per un aperitivo all'hotel regina isabella.

Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia: lungo 133 metri, vale oltre 250 milioni di euro

Ha circumnavigato la parte meridionale dell'isola verde in arrivo da Capri, vpassando davanti a Sant'Angelo, poi Forio ed infine si è fermato in rada nelle acque tra Lacco Ameno e Casamicciola: si tratta dell'Al Mirqab, uno dei giga yacht più grandi al mondo con i suoi 133 metri di lunghezza. Di proprietà dello sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, emiro del Qatar, il Mirqab è stato costruito nel 2008 in Germania ed ha un valore stimato di oltre 250 milioni di euro ed il suo proprietario è noto anche per possedere la squadra di calcio del Paris Saint-Germain.

Nuoto, il 16 giugno traversata dello Stretto di Messina per 12 atleti del GSPD

Al Mirqab, vacanze in Italia

yacht da 150 milioni di euro

Lo yacht può ospitare 24 ospiti in 10 suite con due suite VIP per l'armatore. Le suite sono grandi; ognuna con il proprio bagno, soggiorno e camera matrimoniale.Lo yacht ha un equipaggio di 60 persone. I servizi a bordo includono un cinema, bar esterni, piscina interna e jacuzzi esterna e una pista per elicotteri.

yacht da 150 milioni di euro

Castellammare l'estate dei super yacht: arriva Bravo Eugenia, il panfilo di 110 metri vale 250 milioni di euro

Castellammare l'estate dei super yacht: arriva Bravo Eugenia, il panfilo di 110 metri vale 250 milioni di euro

I dati di Stabia Main Port: "Trend in crescita per gli americani, ma aspettiamo emiri arabi e imprenditori famosi"

Abbonati per leggere anche

I commenti dei lettori.

yacht da 150 milioni di euro

Le migliori offerte del giorno fino a -70% di sconto!

Il mio libro.

yacht da 150 milioni di euro

Crea, stampa e pubblica il tuo libro

  • Stampa il tuo libro: scopri gli sconti
  • Trasforma il tuo libro in un bestseller

Acquista online la pubblicazione del necrologio sul quotidiano

  • Lun. Giu 24th, 2024

Yacht da 1 Milione di Euro: Lusso e Prestigio in Mare

' src=

Di Remigio R. Franchescolli

Se sognate di possedere uno yacht da 1 milione di euro, siete nel posto giusto. In questo articolo esploreremo le opzioni lussuose disponibili sul mercato, dalle prestigiose marche ai design innovativi. Scoprirete cosa rende questi yacht così desiderabili e perché sono considerati un simbolo di status e raffinatezza. Preparatevi a immergervi nel mondo esclusivo degli yacht da sogno.

Quanto costa uno yacht di 20 metri?

Un yacht di 20 metri può costare oltre il milione di euro, a volte anche un milione e mezzo. Questo tipo di imbarcazione di solito dispone di 4 cabine confortevoli, curate nei minimi dettagli. Quando si raggiunge questa lunghezza, si può aspettare un prezzo significativo, ma anche la garanzia di un’eccellente qualità e comfort.

Gli yacht di 18-20 metri di solito hanno un prezzo che supera il milione di euro, e in alcuni casi può arrivare anche al milione e mezzo. Nonostante il costo elevato, queste imbarcazioni offrono 4 spaziose cabine, curate con grande attenzione ai dettagli. Quindi, se si è disposti a investire in un yacht di questa metratura, ci si può aspettare un’elevata qualità e comfort senza compromessi.

Quando si parla di uno yacht di 20 metri, ci si può aspettare un costo che supera il milione di euro, e in alcuni casi anche il milione e mezzo. Nonostante il prezzo elevato, questa tipologia di imbarcazione offre 4 cabine spaziose, realizzate con grande cura per i dettagli. Quindi, se si è disposti a investire in uno yacht di questa lunghezza, si può essere certi di ottenere un alto livello di comfort e lusso.

Chi possiede lo yacht più costoso al mondo?

Lo yacht più costoso al mondo appartiene a Jeff Bezos, fondatore di Amazon. Con i suoi 127 metri di lunghezza, Koru è la barca a vela più grande e costosa mai costruita. Acquistata per la cifra record di 500 milioni di euro, questa imbarcazione di lusso rappresenta lo status e la ricchezza del suo proprietario.

Il lussuoso yacht di Jeff Bezos, denominato Koru, ha stabilito un nuovo standard nel mondo delle imbarcazioni di lusso. Con un valore di 500 milioni di euro, questa barca a vela di 127 metri di lunghezza è sinonimo di lusso e esclusività. Possedere un’opera d’arte galleggiante come Koru è un simbolo di successo e potere senza eguali.

Jeff Bezos ha dimostrato di essere un collezionista di lusso con l’acquisto dell’incredibile yacht Koru, che ha conquistato il titolo di barca a vela più costosa al mondo. Con i suoi 500 milioni di euro, questo gioiello marino rappresenta l’apice del lusso e dell’eleganza, simboleggiando lo stile di vita sfarzoso del fondatore di Amazon.

Quanto costa lo yacht di Jeff Bezos?

Jeff Bezos ha recentemente acquistato un lussuoso yacht chiamato Koru per un valore di 500 milioni di dollari. Questa imbarcazione straordinaria dispone di tre ponti, una piscina e ben 18 stanze, confermando così il gusto per il lusso e lo sfarzo del fondatore di Amazon.

Naviga nel lusso: Scopri il mondo dei mega yacht

Naviga nel lusso con i mega yacht: immergiti in un mondo di eleganza e comfort senza pari. Con le loro dimensioni impressionanti e i servizi di prima classe, i mega yacht offrono un’esperienza di navigazione indimenticabile. Scopri la bellezza dei mari a bordo di queste imbarcazioni di lusso e lasciati coccolare dal personale altamente qualificato.

Esplora il mondo dei mega yacht e lasciati affascinare dalla loro maestosità e raffinatezza. Con interni lussuosi e spazi ampiamente confortevoli, i mega yacht sono la scelta perfetta per chi cerca un’esperienza di navigazione di alta classe. Goditi il panorama mozzafiato dal ponte superiore o rilassati nella piscina a bordo mentre il personale si prende cura di ogni tuo desiderio.

Vivi un’avventura unica a bordo di un mega yacht e scopri il lato più esclusivo della navigazione. Con servizi personalizzati e un’attenzione ai dettagli senza pari, i mega yacht offrono un’esperienza di lusso senza eguali. Naviga nel comfort e nella raffinatezza mentre esplori destinazioni esotiche e incantevoli, lasciandoti trasportare dalla bellezza del mare e dalla magnificenza di queste imbarcazioni straordinarie.

Esperienza esclusiva: Il lusso di un milionario in mare

Vivi l’esperienza esclusiva del lusso di un milionario in mare con il nostro lussuoso yacht privato. Con un equipaggio professionale e un servizio impeccabile, ti sentirai come un milionario mentre ti godi le acque cristalline del Mediterraneo. Con la nostra esperienza di lusso in mare, avrai accesso a comfort e servizi di prima classe, garantendo un viaggio indimenticabile e senza preoccupazioni.

Immergiti nel lusso di un milionario mentre esplori le coste mozzafiato, fai snorkeling in baie nascoste e goditi tramonti spettacolari a bordo del nostro yacht di lusso. Con suite eleganti, cucina gourmet e una vasta selezione di attività acquatiche, ogni momento a bordo sarà un’esperienza di lusso senza pari. Lasciati coccolare dal nostro team esperto e vivi il lusso di un milionario con ogni dettaglio curato per garantire il massimo relax e divertimento.

Con la nostra esperienza esclusiva in mare, avrai l’opportunità di vivere come un milionario per un giorno, una settimana o più. Che tu stia festeggiando un’occasione speciale o semplicemente desideri un’esperienza di lusso indimenticabile, il nostro yacht privato è la scelta perfetta per un viaggio mozzafiato. Scopri il lusso di un milionario in mare e lasciati trasportare in un mondo di comfort, stile e divertimento senza paragoni.

Prestigio e comfort: Il meglio del lusso a bordo di un yacht da milione di euro

Salite a bordo del vostro yacht da milione di euro e immergetevi nel lusso e nel comfort assoluto. Con i migliori materiali e le più avanzate tecnologie, ogni dettaglio è stato curato per offrire un’esperienza di navigazione senza pari. Dal design elegante e raffinato agli spazi interni lussuosi, ogni elemento di questo yacht trasuda prestigio e esclusività.

Niente è lasciato al caso quando si tratta di garantire il massimo comfort a bordo di questo yacht da milione di euro. Le cabine spaziose e lussuose, dotate di ogni comfort, offrono un rifugio di relax e benessere in mare. Gli spazi comuni, arredati con stile e gusto, sono perfetti per socializzare e intrattenere gli ospiti, creando un’atmosfera di lusso e svago ineguagliabile.

Sia che si tratti di una crociera rilassante o di un’esperienza di divertimento e avventura, questo yacht da milione di euro offre il meglio del lusso in mare. Con un servizio impeccabile e una vasta gamma di attrezzature di intrattenimento, ogni desiderio e aspettativa viene superato. Salite a bordo e lasciatevi coccolare in un’esperienza indimenticabile di lusso e comfort assoluto.

In definitiva, possedere uno yacht da un milione di euro rappresenta non solo uno status symbol, ma anche un investimento nel lusso e nel piacere di navigare sui mari più esclusivi del mondo. Con le sue prestazioni di alto livello e il design impeccabile, un’opera d’arte galleggiante come questa è destinata a far brillare gli occhi di chiunque abbia il privilegio di salirci a bordo.

Relacionados

Articoli correlati, frasi di condoglianze per un amico, disattivazione rapida di timvision: guida completa, registrati su myfastweb in pochi passaggi, guida all’uso del simulatore di rata, carta revolving: il servizio veloce in 24 ore, guida al conto bancario online: tutto ciò che devi sapere, problemi di pagamento con apple pay: cosa fare quando non riesco a pagare.

Quanto costa uno yach di lusso? I prezzi di nuovo, usato e noleggio

Quanto costa uno yach di lusso? I prezzi di nuovo, usato e noleggio

Chi ha la fortuna di passare del tempo nelle località di mare Italiane spesso ha la fortuna di poter ammirare i tanti yacht di lusso che percorrono in lungo e largo le nostre coste. Li puoi vedere ormeggiati nelle marine o di passaggio davanti ai litorali delle località balneari italiane. Ma quanto costa uno yacht di lusso? E se ne volessi acquistare uno nuovo o usato?

Il costo di uno yacht di lusso può cambiare notevolmente a seconda delle dimensioni,  il modello, l’anno di costruzione e le caratteristiche personalizzate e delle caratteristiche e dei materiali utilizzati. In generale, si può dire che un “piccolo“ yacht di lusso, con una lunghezza di circa 18 metri, può costare da 1 a 5 milioni di euro. Uno yacht di medie dimensioni, con una lunghezza di circa 30 metri, può costare da 5 a 10 milioni di euro. Un megayacht, con una lunghezza di oltre 100 metri, può costare da 100 a 500 milioni di euro, o anche di più. Ci sono esempi di “piccoli” yacht, sotto i 15 metri, come i Riva, che costano oltre i due milioni di euro. Di seguito una lista delle caratteristiche principali degli yacht e degli yacht di lusso. Prima, ti ricordiamo che se hai necessità di un trasporto yacht , Macingo può aiutarti.

Cosa troverai in questo articolo:

Caratteristiche di una barca per definirla uno yacht di lusso.

Le imbarcazioni da diporto superiori ai 10 m e dal costo superiore a 1 milione di euro, vengono in genere definiti yacht di lusso. Queste imbarcazioni sono dotate di caratteristiche più avanzate dei comuni motoscafi, gommoni o barche da diporto. Le barche dotate di attrezzature tecnologiche all’avanguardia o design di lusso, sono generalmente più costose e quindi si definiscono yacht.

Ad esempio, il super yacht Azzam, che è tra i più grandi yacht al mondo, è lungo 180 metri e ha un prezzo stimato di 500 milioni di euro. Lo yacht è dotato di tantissimi accessori tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

Al contrario, uno yacht di dimensioni più contenute, come il Navetta Custom Line 42, ha un prezzo di listino di 18 milioni di euro. Questo yacht è lungo 42 metri ed è dotato, tra i vari confort per le crociere dei fortunati utilizzatori, di quattro ponti e un’autonomia transatlantica di oltre 3.000 miglia.

yacht a Monaco

Una panoramica sui costi degli yatch di lusso.

Gli yacht di lusso sono imbarcazioni di grandi dimensioni e dotate di ogni comfort, in grado di offrire ai facoltosi proprietari un’esperienza di navigazione indimenticabile.

Spesso gli yacht di lusso sono delle vere e proprie opere d’arte galleggianti, che offrono comfort e prestazioni di alto livello. Ma come abbiamo detto i prezzi possono variare in base a molti fattori.

La dimensione di uno yacht è uno dei fattori più importanti che influenzano il suo prezzo. In generale, gli yacht più grandi sono più costosi degli yacht più piccoli. Vediamo, prima di entrare nel dettaglio, una stima dei prezzi degli yacht in base alle dimensioni.

Prezzi degli yacht di lusso per dimensione.

DimensioniPrezzo di acquistoPrezzo di noleggio
Piccole (10-20 metri)Da 500 mila a 2 milioni di euroDa 1.000 a 5.000 euro al giorno
Medie (30-40 metri)Da 5 a 10 milioni di euroDa 5.000 a 15.000 euro al giorno
Grandi (50-100 metri)Da 50 a 200 milioni di euroDa 15.000 a 50.000 euro al giorno
Megayacht (oltre 100 metri)Da 200 a 500 milioni di euro o piùDa 50.000 a 100.000 euro al giorno

Gli yacht di lusso di piccole dimensioni , che vanno dai 10 ai 20 metri, possono avere un prezzo che varia dai 500.000 ai 2 milioni di euro. Queste imbarcazioni sono ideali per chi desidera un’esperienza di lusso più intima e discreta. Magari per navigare in brevi tratti e viaggiare con un numero ridotto di equipaggio e ospiti.

Gli yacht di lusso di dimensioni medie , che vanno dai 20 ai 40 metri, possono avere un prezzo che varia dai 2 ai 10 milioni di euro. Queste imbarcazioni offrono un equilibrio discreto tra spazio e comfort, danno la possibilità di un’ampia scelta di layout e caratteristiche personalizzate. Sono adatte a chi desidera una navigazione più estesa e lussuosa su raggi superiori alle 1500 miglia nautiche.

Gli yacht di lusso di grandi dimension i, che superano i 40 metri, possono raggiungere prezzi che vanno dai 10 ai 100 milioni di euro. Queste imbarcazioni sono delle vere e proprie residenze galleggianti, con moltissimi di servizi e comfort a bordo, in genere sono molto personalizzate con accessori di lusso. Sono ideali per chi desidera un’esperienza di lusso senza compromessi e vuole navigare in lunghe crociere transoceaniche o organizzare eventi esclusivi con molti ospiti ed equipaggio superiore alle 10 persone.

Yacht di lusso per tipo

Oltre alle dimensioni, anche la tipologia di yacht può influenzare il suo prezzo. Ad esempio, gli yacht a vela sono generalmente più costosi degli yacht a motore.

  • Yacht a vela: da 1 a 5 milioni di euro per gli yacht di piccole dimensioni, fino a 100 milioni di euro o più per gli yacht di grandi dimensioni
  • Yacht a motore: da 1 a 3 milioni di euro per gli yacht di piccole dimensioni, fino a 500 milioni di euro o più per gli yacht di grandi dimensioni

yacht da 150 milioni di euro

Prezzi yacht di lusso per materiali e accessori

Oltre alle dimensioni e alla tipologia, anche altri fattori possono influenzare il costo di uno yacht di lusso, come:

  • Anno di costruzione: gli yacht più recenti sono generalmente più costosi degli yacht più datati. Un piccolo yacht usato con qualche anno di vita si può acquistare anche a 500 mila euro fino a 1,5 milioni di euro. Ma per grandi yacht, anche se con più di 20 anni di vista, servono oltre 10 milioni di euro.
  • Stato di manutenzione: gli yacht in buono stato di manutenzione sono generalmente più costosi degli yacht in cattivo stato di manutenzione.
  • Caratteristiche: gli yacht con caratteristiche più avanzate, come attrezzature tecnologiche all’avanguardia o design di lusso, sono generalmente più costosi.
  • Materiali: gli yacht realizzati con materiali pregiati, come legno esotico o acciaio inossidabile, sono generalmente più costosi.
  • Marchio e prestazioni: come accennato prima ci sono marchi come Riva o Lamborghini che producono yacht di piccole o medie dimensioni ma che hanno caratteristiche e prestazioni eccezionali, questo li fa spesso costare di più.

Non dimenticare che le barche non sono come le auto, la loro vita media e più lunga. Uno yacht può navigare in modo efficiente e sicuro per oltre 30 anni; con la giusta manutenzione e con i dovuti aggiornamenti uno yacht può percorrere centinaia di miglia nautiche.

Quanto costa uno yacht usato?

Quando si parla di quanto costa uno yacht di lusso usato, è importante tenere conto di diversi fattori che influenzano il prezzo. La dimensione, il modello, l’anno di costruzione, le caratteristiche personalizzate e lo stato di usura della barca possono fare la differenza nella valutazione di un’imbarcazione usata.

Gli yacht di lusso usati possono essere acquistati a prezzi più accessibili rispetto a quelli nuovi, ma è comunque necessario considerare che si tratta di imbarcazioni di alta gamma, quindi i costi rimangono elevati. Ad esempio, un’imbarcazione usata di dimensioni medio-grandi, come un yacht di 20 metri, può avere un prezzo che varia dai 2 ai 10 milioni di euro, a seconda delle condizioni generali e delle caratteristiche specifiche.

yacht da 150 milioni di euro

Un esempio concreto potrebbe essere un yacht di lusso usato di 30 metri, costruito nel 2010 e con interni personalizzati. Questo tipo di imbarcazione potrebbe essere quotato sul mercato a circa 5 milioni di euro. È importante considerare che il prezzo può variare in base a fattori come il numero di cabine, la presenza di jacuzzi o piscine, la qualità dei materiali utilizzati e l’equipaggiamento tecnologico a bordo.

Inoltre, è fondamentale considerare i costi di manutenzione di uno yacht di lusso usato. Anche se l’imbarcazione è stata ben tenuta, potrebbero essere necessari interventi di manutenzione periodici per garantirne il corretto funzionamento. Questi costi possono includere la revisione dei motori, la pulizia e la verniciatura dello scafo, l’aggiornamento degli impianti elettrici e idraulici, e molto altro.

In conclusione, il costo di uno yacht di lusso usato dipende da diversi fattori, ma in generale si può affermare che si tratta di un investimento che richiede un budget consistente. Tuttavia, per chi desidera vivere l’esperienza di navigare su un’imbarcazione di lusso senza dover affrontare il costo di un’imbarcazione nuova, l’acquisto di uno yacht di lusso usato può rappresentare una valida opzione.

Quanto costa mantenere uno yacht?

Gli yacht di lusso sono imbarcazioni costose, sia in termini di acquisto che di manutenzione. Il costo di manutenzione di uno yacht può variare notevolmente a seconda delle dimensioni, delle caratteristiche e dell’utilizzo dell’imbarcazione.

Costi fissi

I costi fissi di manutenzione di uno yacht sono quelli che si devono sostenere indipendentemente dall’uso dell’imbarcazione. Questi costi includono:

  • Ormeggio: il costo dell’ormeggio può variare a seconda della posizione e della dimensione del posto barca.  I porti di lusso possono richiedere canoni di ormeggio molto elevati, soprattutto se si tratta di una posizione ambita e di alta richiesta. La quota annuale dipende dalle dimensione e dalla marina. Per una barca di 10 metri si va da 3.000 a 10.000 euro all’anno. Fino ad arrivare ad oltre 100.000 euro per le imbarcazioni più grandi.
  •  Assicurazione: l’assicurazione di uno yacht è obbligatoria e il costo può variare a seconda della dimensione e del valore dell’imbarcazione. È L’assicurazione di uno yacht di lusso può essere significativamente più elevata rispetto a quella di un’imbarcazione di dimensioni più piccole. Difficile conoscere i costi senza una preventiva analisi del mezzo e del suo valore.
  • Tasse: i proprietari di yacht devono pagare una serie di tasse, tra cui la tassa di navigazione, la tassa di iscrizione e la tassa di proprietà.

Costi variabili

I costi variabili di manutenzione di uno yacht sono quelli che variano a seconda dell’uso dell’imbarcazione. Questi costi includono:

  • Carburante: il consumo di carburante di uno yacht varia a seconda della sua dimensione e della velocità di navigazione.
  • Manutenzione ordinaria: Uno yacht richiede una manutenzione costante per garantire il suo corretto funzionamento. La manutenzione ordinaria include la pulizia dello scafo, la revisione dei motori, la manutenzione degli impianti elettrici e idraulici e degli arredi, l’ispezione delle attrezzature di sicurezza e molto altro.
  • Riparazioni: le riparazioni sono necessarie quando si verifica un guasto o un danno all’imbarcazione. Può capitare di dover affrontare i costi di riparazione che possono variare in base a marca, modello e dimensione dell’imbarcazione.
  • Personale di bordo: gli yacht di grandi dimensioni richiedono un equipaggio per la gestione e la manutenzione. Il personale di bordo può includere capitano, marinaio, cuoco, hostess e altri membri dell’equipaggio. I costi del personale di bordo possono variare in base alle competenze richieste e al numero di membri dell’equipaggio necessari.

Costi medi di manutenzione di uno yacht

In generale, il costo di manutenzione di uno yacht può variare da 10 a 20% del suo valore. Ad esempio, un yacht di lusso da 10 milioni di euro può costare da 1 a 2 milioni di euro all’anno per la manutenzione.

Ecco alcuni esempi di costi di manutenzione di yacht di diverse dimensioni:

  • Yacht di piccole dimensioni (18-20 metri): da 50.000 a 100.000 euro all’anno
  • Yacht di medie dimensioni (30-40 metri): da 100.000 a 200.000 euro all’anno
  • Yacht di grandi dimensioni (50-100 metri): da 200.000 a 500.000 euro all’anno
  • Megayacht (oltre 100 metri): da 500.000 a 1.000.000 euro all’anno

Quanto costa affittare uno yacht di lusso?

Affittare uno yacht di lusso può essere una buona alternativa per chi, non vuole sobbarcarsi i costi di mantenimento di uno yacht, ed allo stesso tempo vivere un’esperienza di lusso sul mare. Così anche senza essere il personaggio Disney, Paperon de Paperoni, si può godere del lusso e del comfort di un’imbarcazione esclusiva.

I costi dell’affitto di uno yacht di lusso possono variare notevolmente in base alle dimensioni dell’imbarcazione e alle specifiche esigenze del viaggio. Di seguito sono elencati alcuni esempi di quanto potrebbe costare affittare uno yacht di lusso nel 2023, suddivisi per dimensioni:

  • Yacht di lusso di piccole dimensioni (10-20 metri): L’affitto può variare dai 2.000 ai 10.000 euro al giorno, a seconda delle caratteristiche specifiche dell’imbarcazione e della destinazione. Questi yacht sono ideali per gruppi più piccoli o per chi desidera un’esperienza di lusso più intima.
  • Yacht di lusso di dimensioni medie (20-40 metri): L’affitto può variare dai 10.000 ai 50.000 euro al giorno. Questi yacht offrono spazio e comfort superiori. Sono adatti per gruppi più numerosi o per chi desidera semplicemente più spazio.
  • Yacht di lusso di grandi dimensioni (oltre i 40 metri): il costo può raggiungere cifre considerevoli, a partire dai 50.000 euro al giorno e arrivando a superare anche i 1 milione di euro al giorno, a seconda delle esigenze del ricco acquirente.  Questi yacht sono delle vere e proprie residenze galleggianti, ideali per crociere attorno al mondo o eventi esclusivi nei porti più rinomati.

È importante sottolineare che i prezzi possono variare in base a diversi fattori, come:

  •  la stagione: il costo del noleggio è generalmente più alto durante la stagione alta, che va da giugno a settembre.
  • la durata del noleggio e
  • Destinazione: il costo del noleggio varia a seconda della destinazione. Ad esempio, il noleggio di uno yacht nel Mediterraneo è generalmente più costoso rispetto al noleggio di uno yacht nel Mar dei Caraibi.

Inoltre, è possibile che si debbano considerare costi aggiuntivi, come il carburante, l’equipaggio e i servizi extra richiesti durante il viaggio..

È consigliabile consultare un broker specializzato nel noleggio di yacht di lusso per ottenere informazioni dettagliate sui costi e le opzioni disponibili, in base alle proprie esigenze e preferenze.

Quanto costa e come avviene il trasporto yacht?

Il trasporto di yacht di lusso richiede una pianificazione attenta e l’utilizzo di attrezzature specializzate. Noi di Macingo, abbiamo effettuato oltre 2500 trasporti di imbarcazioni, e tra questi abbiamo avuto il piacere di effettuare il trasporto di yacht di lusso. Esistono diverse modalità di trasporto disponibili per gli yacht di lusso, a seconda delle dimensioni dell’imbarcazione e delle esigenze del proprietario. Di seguito sono elencate le principali modalità di trasporto utilizzate per gli yacht di lusso:

  • Trasporto su strada: il servizio di trasporto di yacht con camion, che noi Macingo effettuiamo, è una delle modalità di trasporto più comuni per yacht di dimensioni ridotte. Gli yacht vengono trasportati su rimorchi dedicati o carrelloni per trasporti eccezionali, progettati per garantire la sicurezza e la stabilità durante il trasporto su strada. Questa modalità di trasporto è ideale per spostamenti a corto raggio o per raggiungere destinazioni che non sono accessibili via mare. Il costo del trasporto varia in base alla lunghezza del percorso ed alle dimensioni dello scafo in lunghezza e altezza. Per farti un esempio il prezzo del trasporto di una barca da 18 metri da Roma alla Costiera amalfitana può costare da 3.000 € a 8.000 €.
  • Trasporto via mare Il trasporto via mare è spesso utilizzato per yacht di dimensioni maggiori. Gli yacht vengono caricati su navi specializzate, chiamate yacht carrier, che sono progettate per trasportare imbarcazioni di grandi dimensioni. Questa modalità di trasporto è ideale per spostamenti a lunga distanza o per raggiungere destinazioni che sono accessibili solo via mare. Il costo supera quasi sempre i 100.000 €, ma ovviamente dipende dal tipo di yacht da trasportare e dove.
  • Trasporto via aerea Il trasporto aereo è una modalità di trasporto estremamente rara per yacht di lusso. Gli yacht caricati su aerei cargo attrezzati per queste spedizioni, a volte vengono in parte smontati e poi rimontati a destinazione, che vengono poi trasportati in tutto il mondo. Un lusso per pochi clienti facoltosi al mondo fornito da aziende specializzate.
  • Trasporto combinato In alcuni casi è necessario utilizzare una combinazione di diverse modalità di trasporto per spostare uno yacht di lusso. Ad esempio, l’imbarcazione potrebbe essere trasportata su strada fino a un porto, dove viene caricata su una nave cargo per il trasporto via mare verso la destinazione finale. Questa soluzione permette di ottimizzare il trasporto in base alle specifiche esigenze dell’imbarcazione e del proprietario. I prezzi del trasporto combinato sono variabili ed è difficile fare una stima viste le tante variabili in gioco.

È importante sapere che il trasporto di yacht di lusso richiede una pianificazione accurata e l’utilizzo di personale e attrezzature specializzate. Chiedi un preventivo su Macingo per conoscere il costo del trasporto di una barca di grandi dimensioni (sia a vela che a motore), inserisci il modello di imbarcazione le dimensioni dell’imbarcazione, dalle distanze da percorrere e le tue esigenze di ritiro e consegna. Ricorda sempre che è fondamentale affidarsi a professionisti del settore per tutelare la tua barca durante ogni fase del trasporto.

Quali sono gli yacht più costosi al mondo.

A questo link trovi in assoluto quello che, nella storia e fino ad oggi, è lo yacht più costoso al mondo . Poi ci sono anche loro, i 10 yacht di lusso più costosi al mondo, aggiornati a settembre 2023:

yacht da 150 milioni di euro

  • Koru (oltre 500 milioni di €)

Lo yacht di Jeff Bezos, è stato stimato in 500 milioni di dollari. È uno degli yacht più costosi al mondo.  Lo yacht è stato progettato da Philippe Starck, un famoso designer francese. Koru è stato costruito in acciaio e alluminio. Lo yacht può raggiungere una velocità massima di 20 nodi ed è in grado di ospitare fino a 20 ospiti e 40 membri dell’equipaggio. Lo yacht è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui: una piscina a sfioro con cascata,  cinema, una sala da pranzo per 16 persone, una palestra, un centro benessere.

  • Azzam  (500 milioni di euro)

L’Azzam è il più grande yacht al mondo, con una lunghezza di 180 metri. È stato costruito dal cantiere navale tedesco Lürssen per lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, presidente degli Emirati Arabi Uniti. L’Azzam è dotato di una gamma di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling, un eliporto e un garage per un sottomarino.

  • Eclipse  (1,1 miliardi di euro)

L’Eclipse è stato costruito dal cantiere navale tedesco Blohm + Voss per l’oligarca russo Roman Abramovich. È lungo 162 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di sicurezza e difensive, tra cui un sistema missilistico antiaereo e un sistema di rilevamento dei siluri. L’Eclipse è anche dotato di una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • Dae Jo Yeong  (500 milioni di euro)

Il Dae Jo Yeong è uno yacht da crociera costruito dal cantiere navale sudcoreano Dae Sun Shipbuilding & Engineering. È lungo 156 metri ed è stato commissionato dalla compagnia di navigazione Hyundai Heavy Industries. Il Dae Jo Yeong è dotato di una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • Luna  (430 milioni di euro)

Il Luna è stato costruito dal cantiere navale tedesco Lürssen per l’oligarca russo Andrey Melnichenko. È lungo 136 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • Amadea  (400 milioni di euro)

L’Amadea è stato costruito dal cantiere navale tedesco Lürssen per l’oligarca russo Dmitry Rybolovlev. È lungo 127 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • The Rising Sun  (350 milioni di euro)

Il The Rising Sun è stato costruito dal cantiere navale statunitense Newport News Shipbuilding per il magnate americano Larry Ellison. È lungo 138 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • Equanimity  (300 milioni di euro)

L’Equanimity è stato costruito dal cantiere navale tedesco Lurssen per l’oligarca malese Jho Low. È lungo 134 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • La Perle  (260 milioni di euro)

La Perle è stato costruito dal cantiere navale francese Blohm + Voss per il miliardario saudita Abdullah Al Futtaim. È lungo 132 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • The Serene  (250 milioni di euro)

The Serene è stato costruito dal cantiere navale tedesco Lürssen per l’oligarca russo Andrey Melnichenko. È lungo 133 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

  • Al Mirqab  (210 milioni di euro)

L’Al Mirqab è stato costruito dal cantiere navale tedesco Lürssen per l’oligarca saudita Hamad bin Jassim bin Jaber Al Thani. È lungo 133 metri ed è dotato di una serie di caratteristiche di lusso, tra cui una piscina, un cinema, una pista da bowling e un eliporto.

Questi yacht sono dotati delle ultime tecnologie e dei materiali più pregiati. Sono in grado di ospitare centinaia di persone e di offrire un’esperienza di navigazione senza pari.

Acquistare un yacht è un investimento significativo, che richiede un certo capitale. Oltre al prezzo di acquisto, infatti, bisogna considerare anche i costi di manutenzione, di ormeggio e di assicurazione.

Il primo passo per acquistare uno yacht è scegliere il modello e la dimensione più adatti alle proprie esigenze. È importante considerare il numero di passeggeri che si prevede di ospitare, il tipo di navigazione che si intende fare e le caratteristiche desiderate.

Il nostro consiglio è richiedere una consulenza ad esperti del settore in grado di consigliarti sui modelli e sulle caratteristiche giuste per te.

Scegli uno dei nostri migliori trasportatori!

Richiedi un preventivo gratis per Trasporto Barche

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare con stile: le destinazioni più esclusive per il turismo di lusso

Trasporto Barche

Viaggiare con stile: le destinazioni più esclusive per il turismo di lusso.

Ormeggio barche in Italia. 5 app e 3 siti per prenotare il tuo posto

Ormeggio barche in Italia. 5 app e 3 siti per prenotare il tuo posto

Lo yacht più costoso al mondo e i più lussuosi. Di chi sono e quanto valgono

Lo yacht più costoso al mondo e i più lussuosi. Di chi sono e quanto valgono

Trasporto barche: quanto costa trasportare una barca?

Trasporto barche: quanto costa trasportare una barca?

Barche elettriche: anche la navigazione diventa sostenibile

Barche elettriche: anche la navigazione diventa sostenibile

Manutenzione della barca prima dell’inverno in 5 mosse

Manutenzione della barca prima dell’inverno in 5 mosse

Lascia un commento annulla risposta.

Devi essere connesso per inviare un commento.

Gestione del trasporto e della logistica delle merci a Roma

Gestione del trasporto e della logistica delle merci a Roma

Trasporti e spedizioni a basso costo, la soluzione più economica per trasporti e spedizioni in tutta italia e in europa., trasporto auto, trasporto moto, trasporto barche, trasporto mobili, traslochi completi, altre categorie....

Auto volanti per il trasporto pacchi: tecnologie attuali, vantaggi e sfide future.

Auto volanti per il trasporto pacchi: tecnologie attuali, vantaggi e sfide future.

Immatricolazioni auto a aprile 2024: quali sono i trend anno su anno?

Immatricolazioni auto a aprile 2024: quali sono i trend anno su anno?

Direttiva “Pesi e Dimensioni” dell’UE: cosa comporta

Direttiva “Pesi e Dimensioni” dell’UE: cosa comporta

Impatti dell'overpackaging nella spedizione degli alimenti deperibili

Impatti dell'overpackaging nella spedizione degli alimenti deperibili

Viaggiare con stile: le destinazioni più esclusive per il turismo di lusso

  • Finanza Personale by Plus24
  • Per i professionisti

Quotidiani digitali

  • Sole 24 Ore Formazione
  • La prima pagina di oggi
  • In evidenza
  • Criptovalute
  • Spread BTP-Bund

Golf, per la Ryder Cup fino al 2027 un impatto da oltre 700 milioni

I nostri video.

yacht da 150 milioni di euro

San Siro, Fontana: "Milan dovra' valutare anche la proposta Webuild"

Sinner primo trionfo sull'erba: "wimbledon, non vedo l'ora", tecnica e grinta, guai a sottovalutare la croazia.

yacht da 150 milioni di euro

Servizio Servizio Contenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili. Scopri di più La manifestazione

Dal 27 al 30 giugno all’Adriatic Golf club di Cervia si gioca l’edizione numero 81 dell’Open d’Italia inserito nel calendario DP World Tour

di Marco Bellinazzo

23 giugno 2024

4' di lettura

L’edizione numero 81 dell’Open d’Italia di golf si giocherà dal 27 al 30 giugno 2024 all’Adriatic Golf Club di Cervia. A un mese dal via delle Olimpiadi di Parigi, saranno 156 i concorrenti che si sfideranno lungo le 18 buche del campo che costeggia l’antica pineta di Milano Marittima, a caccia del titolo e di un montepremi complessivo da 3,2 milioni di dollari.

Doppio Open d’Italia

L’Open d’Italia torna così in Emilia Romagna dopo 31 anni dalla prima edizione che si disputò a Modena nel 1993. La gara che ha il supporto dell’official advisor, Infront Italy, è inserito nel calendario del DP World Tour, il massimo circuito continentale maschile (e lo stesso varrà per l’edizione 2025 che si terrà invece in Toscana, nell’Argentario Golf Club). Intanto, dal 14 al 16 giugno, al Nazionale di Sutri, in provincia di Viterbo si è giocato il torneo del calendario del Ladies European Tour, il massimo circuito europeo femminile. Quella disputata al Nazionale è stata l’edizione numero 27 dell’Open d’Italia al femminile e si è svolta nel Lazio a 17 anni dall’ultima volta, sulla scia della Ryder Cup al Marco Simone di Roma del settembre 2023.

L’impatto della Ryder Cup

Evento del cui impatto positivo a medio-lungo termine il presidente di Federgolf, Franco Chimenti, ha continuato a parlare in questi mesi. «Con la Ryder Cup - ha ricordato - sono arrivati a Roma 271.191 spettatori da 85 Paesi diversi, generando un indotto economico che in un progetto pluriennale, una volta concluso, nel 2027, sarà superiore alle attese. Sebbene tutti i proventi della manifestazione siano finiti, come da contratto, all’ente organizzatore, Ryder Cup Europe, anche grazie alla Ryder, il 2023 è stato un anno boom per il turismo nella Capitale».

A supporto Chimenti ha elencato una serie di dati, tra cui: gli oltre 620 milioni di telespettatori in più di 190 Paesi, i 100mila passaggi in tre giorni sulla Metro B, i biglietti sold out, i green fees raddoppiati in tutta Italia, le 70mila prenotazioni di stanze d’albergo solo a Roma, pari al 20% circa dell’occupazione delle camere della Capitale, per una valutazione complessiva di 250 milioni di euro.

Scopri di più

Podcast I SOLDI DEL CALCIO

Podcast che spiega quel che c’è da sapere sul calcio moderno, le sue dinamiche industriali e il suo futuro

Indice della sportività.

Peraltro, secondo i dati ricevuti dall’Ente Bilaterale Turismo del Lazio, nel periodo di settembre-ottobre 2023, ci sono stati 3,3 milioni di arrivi (1,2 milioni di italiani, e oltre due milioni di stranieri) con un aumento del 25% rispetto allo stesso periodo del 2022. Inoltre, secondo i dati della Fipe Confcommercio Roma il fatturato complessivo dei pubblici esercizi ha raggiunto la cifra di 215 milioni, tra incassi di bar, ristoranti, negozi di moda per lo shopping, con una spesa pro-capite per il vitto di 150 euro al giorno e di altre 200 euro di spese extra.

Il giro d’affari globale della manifestazione è stato di circa 700 milioni di euro. «Con la Ryder Cup - ha inoltre ricordato Chimenti - e grazie al sostegno del governo, della Regione Lazio, del Comune di Roma e di Astral, abbiamo lasciato un’eredità infrastrutturale che ha cambiato il volto di Roma nel quadrante nord-est, rifacendo strade e sbloccando la Tiburtina».

In questa prospettiva lo scorso 28 maggio è stato sottoscritto un accordo tra la Fig e l’Anci, l’associazione dei comuni, per lanciare iniziative che valorizzino il turismo golfistico, i comuni e i circoli su tutto il territorio nazionale.

Il fabbisogno finanziario

Chimenti ha anche spiegato che il fabbisogno finanziario della Federazione nel 2023 è stato di 13 milioni di euro, coperti per 6,9 milioni tramite indebitamento con l’Istituto per il Credito Sportivo e per 5,5 milioni tramite contributi, non a fondo perduto, assegnati dai ministeri più interessati all’evento. Alla fine la spesa per la manifestazione è stata inferiore a quella del budget di candidatura: 138 milioni contro i 159 inizialmente previsti. Ma Chimenti ha garantito che entro il 2027 i conti relativi al progetto della Ryder Cup saranno coerenti con i piani previsionali approvati, garantendo quindi la copertura dei costi.

Kpmg, in effetti, nel 2016 stimava in oltre 500 milioni di euro gli impatti diretti ed indiretti derivanti dall’organizzazione della sfida tra Europa e Stati Uniti, la più importante manifestazione golfistica a squadre, e soprattutto degli eventi connessi da realizzarsi nel periodo 2016-2027 (per l’esattezza 277,4 milioni per quel che riguarda gli impatti diretti e circa 236 per quelli indiretti).

Del resto, il progetto Ryder Cup 2023 è nato nell’ottica della sostenibilità con un costo complessivo di circa 160 milioni da spalmare su un arco temporale di 12 anni, dal 2016 al 2027, legato a 37 manifestazioni principali distribuite sul territorio nazionale (che hanno subito un forte rallentamento tra il 2020 e il 2021 a causa della pandemia). A fronte di un finanziamento del Governo di 60 milioni (più 97 milioni di fidejussione che alla fine non è stata escussa), il business plan prevedeva un ritorno fiscale per lo Stato di 109 milioni. L’accordo con l’advisor Infront, a fronte della concessione dei diritti marketing e televisivi vale 41 milioni, mentre altri 56 milioni deriveranno dall’aumento dei tesserati, da ulteriori ricavi da sponsor, fornitori e diritti televisivi.

Le ultime di

Gianmarco Tamberi. (Ansa)

Europei: l’atletica italiana brilla, tutti i segreti di un successo annunciato

yacht da 150 milioni di euro

Roma, il golf e il sacro fuoco della Ryder Cup

yacht da 150 milioni di euro

Marco Bellinazzo

  • @marcobellinazzo

Argomenti: Calcio & Business; Sportbiz

  • Scheda autore
  • Trust project

yacht da 150 milioni di euro

Consumi green: dal cibo ai vestiti, trend in crescita

di Alexis Paparo

DISEGNO SANDRA FRANCHINO

Pensioni, ecco la mappa dei benefici per i lavori usuranti

di Francesca Bicicchi, Antonello Orlando e Matteo Podda

Illustrazione di Giorgio De Marinis / Il Sole 24 Ore

Sanità, così la Lombardia vuole cancellare i medici a gettone

di Marco Alfieri

24 reportage

Lombardia, la sanità a gettone

Lombardia, la sanità a gettone

La crisi della sanità italiana dopo la stagione del Covid raccontata da Bergamo, Lombardia profonda, dove gli operatori privati cannibalizzano gli ospedali pubblici e l’assessore regionale, Guido Bertolaso,...

Brand connect

I prossimi eventi.

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

I video più visti

G7, meloni balla la pizzica a borgo egnazia.

16 giugno 2024

yacht da 150 milioni di euro

G7, ecco il look di Meloni nella seconda giornata: completo fantasia e una giacca chiara

14 giugno 2024

Scuola, prof. Scienze motorie: "Scavalcati nelle graduatorie da colleghi di medie e superiori"

19 giugno 2024

Le foto più viste

Orologeria d’avanguardia, richard mille firma l’orologio superleggero di nadal.

13 giugno 2024

Bugatti Tourbillon, l’hypercar ibrida più veloce ed esclusiva al mondo

22 giugno 2024

Fiat Grande Panda, le prime foto definitive della compatta italiana

  • Gruppo 24 ORE
  • 24 ORE Professionale
  • 24 ORE Cultura
  • 24 ORE System
  • La redazione
  • Norme&Tributi
  • Real Estate
  • Sostenibilità
  • Enti locali & Edilizia
  • L’Esperto risponde
  • Ticket 24 ORE
  • Codici sconto
  • 24ORE POINT
  • Rassegnatori autorizzati
  • Pubblicità Tribunali e P.A.
  • Case e Appartamenti
  • Trust Project

Abbonamenti

  • Abbonamenti al quotidiano
  • Abbonamenti da rinnovare
  • Archivio del quotidiano
  • Archivio Domenica

App disponibile su: Google Play   App store

P.I. 00777910159   Dati societari   © Copyright Il Sole 24 Ore Tutti i diritti riservati   Per la tua pubblicità sul sito:   24 Ore System   Informativa sui cookie   Privacy policy

Trending News

  • Televisione
  • Libri e Arte
  • Moda e Stile
  • Beauty e Benessere
  • ILFATTOQUOTIDIANO.IT
  • Europei 2024
  • Mattanza Podcast
  • Palazzi & Potere
  • Giustizia & Impunità
  • Media & Regime
  • Economia & Lobby
  • Osservatorio Recovery
  • Lavoro & Precari
  • Memoriale Coronavirus
  • Cronaca Nera
  • Ambiente & Veleni
  • Cervelli in fuga
  • FQ Magazine
  • Fatto da Voi
  • Fondazione FQ
  • FQ Millennium
  • Codici Sconto
  • Sostenitori
  • Immobiliare
  • Abbonati ora
  • Il tuo profilo
  • Gerenza e contatti

“Paolo Calissano fu raggirato e derubato di 512 mila euro fino a quando non si è suicidato”: verso il processo il suo tutore e avvocato

L'avvocato minna è accusato di peculato e circonvenzione di incapace.

“Paolo Calissano fu raggirato e derubato di 512 mila euro fino a quando non si è suicidato”: verso il processo il suo tutore e avvocato

Raggirò Paolo Calissano e si appropriò dei suoi soldi fino a quando l’attore si suicidò. Come riporta il Corriere, il pm genovese Francesco Paolo Cordona ha chiuso l’inchiesta che riguarda il rapporto tra l’attore di Vivere , morto suicida a 54 anni nel 2021, e il suo “tutore”, l’avvocato Minna . L’inchiesta ricostruisce un decennio “di prelievi e bonifici” da parte di quest’ultimo sui conti correnti di Calissano. “Con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, si appropriava di una somma complessivamente ammontante a 512mila 587 euro ”, ha scritto il pm mettendo in fila le numerose “incursioni” di Minna nei conti di Calissano, incursioni che il fratello dell’attore, Roberto, quantifica in oltre un milione di euro che non vengono calcolate per motivi di prescrizione.

Minna è accusato di peculato e circonvenzione di incapace . Calissano, infatti, si trovava in condizioni di fragilità e dipendenza da psicofarmaci o meglio, come scrivono i magistrati, “da disturbo dell’adattamento con umore depresso, con uno stato depressivo maggiore caratterizzato da insonnia, disturbi del senso di percezione, difficoltà di concentrazione, dell’attenzione e della memoria e marcata labilità emotiva, disturbo da abuso di sostanze”. In queste condizioni, il suo tutore lo “induceva a compiere atti che portavano effetti giuridici per lui dannosi fra cui la sottoscrizione di versamenti a favore di una società dello stesso amministratore di sostegno (l’Autopark) e la rilevazione di parte delle quote della stessa”.

Minna era stato nominato dal Tribunale di Genova come amministratore di sostegno dell’attore nel 2006, dopo che nel settembre del 2005, nell’appartamento di Calissano la ballerina brasiliana Ana Lucia Bandeira Bezerra era stata trovata morta per un’overdose di cocaina e l’uomo aveva patteggiato quattro anni di pena. Calissano aveva passato un periodo in una comunità di recupero e poi era caduto in depressione , per questo era emersa la figura di Minna che ha poi seguito i conti dell’artista per 13 anni. Ora l’indagato avrà la possibilità di farsi interrogare e la procura potrà chiedere il rinvio a giudizio su cui comunque deciderà il giudice per l’udienza preliminare.

Condividi questo articolo

Community - Condividi gli articoli ed ottieni crediti

“Io e Re Carlo III siamo trattati da Meghan e Harry con disprezzo, morirò senza aver conosciuto i miei nipoti”: il duro sfogo di Thomas Markle

Morto Amedeo Gianfrotta, regista di Reazione a Catena e Agorà: stroncato a 59 anni da un malore improvviso

Morto Amedeo Gianfrotta, regista di Reazione a Catena e Agorà: stroncato a 59 anni da un malore improvviso

Ufo, c’è una strana luce bianca nei cieli del Sud-Italia: “Era sferica e lasciava una scia gassosa, sfrecciava a forte velocità”

Ufo, c’è una strana luce bianca nei cieli del Sud-Italia: “Era sferica e lasciava una scia gassosa, sfrecciava a forte velocità”

Max Giusti e il volo da incubo: “Abbiamo rischiato scene di panico, mai vissuta una situazione simile”

Max Giusti e il volo da incubo: “Abbiamo rischiato scene di panico, mai vissuta una situazione simile”

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana . Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5) : evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione

  • Il Quotidiano

In Evidenza

  • Leggi il quotidiano
  • Esercizi di Stile
  • Green&Blue
  • Italian Tech
  • Moda & Beauty
  • Specchio dei Tempi
  • TorinoSette
  • TuttoScienze
  • Vatican Insider

Edizioni Locali

  • Alessandria
  • Imperia e Sanremo
  • Verbano Cusio Ossola

La voce de La Stampa

  • Audioarticoli
  • Abbonamenti
  • Archivio Storico
  • Scrivi alla redazione
  • Dati Societari

Articolo Free

Mai spesi i 200 milioni del Pnrr per sostituire i “ghetti dei migranti”

Negli insediamenti abusivi vivono 10 mila lavoratori agricoli, le aree sono note da anni. L’ex ministro Orlando: «Progetto a rischio se il governo prosegue con questa inerzia»

paolo baroni

3 minuti di lettura

L'ascolto è riservato agli abbonati

Mai spesi i 200 milioni del Pnrr per sostituire i “ghetti dei migranti”

Abbonati per leggere anche

I commenti dei lettori.

yacht da 150 milioni di euro

Le migliori offerte del giorno fino a -70% di sconto!

yacht da 150 milioni di euro

Capelli grigi: ecco come risolvere il problema senza tinture

Naviga le sezioni

Segui le dirette, i nostri social, continua ad esplorare, ronaldo, nuovo acquisto superlusso sull'isola a forma di cavalluccio marino.

Portogallo

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez continuano a sorprendere per i loro acquisti superlusso . Secondo quanto riportato da Semana, il calciatore dell'Al Nassr ( impegnato in questi giorni con la nazionale del Portogallo a Euro 2024 ) e la compagna avrebbero acquistato una nuova proprietà esclusiva, tanto ricercata da essere riservata solo a pochi. Questa volta la coppia si è superata, puntando su Jumeirah Bay Island a Dubai, conosciuta come " l'isola dei ricchi ", poiché i suoi abitanti sono persone che hanno al loro attivo grandi fortune. Il portoghese e la wag avrebbero acquistato un terreno del valore di 25 milioni di euro . Secondo il giornale, la coppia avrebbe acquistato questo spazio per la costruzione di una villa, di cui potrà godere solo alla fine dell'anno, al compimento dei lavori.

Cristiano Ronaldo e Georgina: la nuova villa a Dubai

Il progetto immobiliare, gestito dal gruppo Palace Luxury Living, ha riscosso un grande successo negli Emirati Arabi Uniti grazie a personaggi di grande rilievo che hanno acquistato una proprietà a Jumeirah Bay Island. Come è possibile anche agevolmente vedere tramite Google Maps, l'isola ha la forma di un cavalluccio marino ed è stata costruita artificialmente dal governo del Paese con l'obiettivo di costruire uno spazio esclusivo e intimo per i più privilegiati. A soli 8 chilometri dal centro di Dubai, è collegata alla costa grazie ad un ponte lungo 300 metri. Dispone inoltre di tutti i tipi di comfort e servizi, come ristoranti di alto livello, uno yacht club, hotel a cinque stelle e palestre. Al momento   sono state costruiti solo 15 edifici , anche se si prevede che la cifra aumenterà nel corso di quest'anno. Tra i Vip già presenti anche Teddy Saggi, la figlia dell'ex presidente angolano e José Eduardo Santos .

Da non perdere

COMMENTS

  1. 'Symphony' tra Positano e Palinuro, il mega yacht da 150 milioni di

    'Symphony' tra Positano e Palinuro, il mega yacht da 150 milioni di euro del patron di Louis Vuitton. Di Antonio Esposito. 8 Luglio 2020. Facebook. Twitter. Pinterest. WhatsApp.

  2. I più grandi yacht in vendita

    150 milioni di euro: Vento dell'est: 10: Sunrays: Oceanco: 2010: 85 m / 281 piedi: 2.867 tonnellate: 129 milioni di euro: Edmiston: Polpo - € 295.000.000. ... Lanciato nel 2009, Fan del superyacht è passato da una galleria di immagini di yacht a una risorsa fondamentale, ...

  3. Mega Yacht: cosa sono, quanto costano, e quanto costa mantenerli

    Costo mega yacht: la panoramica completa. Il costo di questi super yacht, come è facile immaginare, varia al variare delle loro dimensioni. Se uno yacht di lusso tra i 30 e i 40 metri come il Navetta Custom Line 42 ha un prezzo di listino di 18 milioni di euro, i modelli da 100 metri, invece, sfiorano, e a volte superano, i 100 milioni di euro.

  4. Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia ...

    Di proprietà dello sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, emiro del Qatar, il Mirqab è stato costruito nel 2008 in Germania ed ha un valore stimato di oltre 250 milioni di euro ed il suo proprietario ...

  5. Quanto Costa uno Yacht?

    Gli yatch che superano i 30 metri sono spesso dei capolavori di stile e tecnologia e il prezzo si avvicina intorno ai 100 milioni di euro. Si tratta di navi da diporto che dispongono di più ponti e possono accogliere decine di ospiti e una trentina di membri dell'equipaggio. Costo di uno yatch per dimensione. Da 15 a 18 metr i.

  6. Quanto Costa un Yacht? Curiosità e Prezzi

    Ecco, è bene sapere che il prezzo aumenta in modo non proporzionale con la dimensione di queste imbarcazioni: un 50 piedi di un noto cantiere potrebbe per esempio costare 80.000 euro in più del fratello minore da 48 piedi, ma il 52 piedi potrebbe invece costare 150.000 euro in più del modello da 50.

  7. Quanto costa un superyacht, tutte le spese da considerare

    Il costo di un superyacht più vecchio e sotto i 24 metri può partire dai 150.000 euro. Ma si può arrivare a cifre decisamente più elevate, come ad esempio 175.000.000 euro. Chiaramente, più lo yacht è piccolo e più basso sarà il prezzo. Il costo aumenta quando si prendono in considerazione superyacht di 24 metri o più, per arrivare a ...

  8. Plectrum, il progetto italiano di un superyacht che vola sull'acqua

    La barca si affida a tre motori alimentati a idrogeno da 5000 CV ciascuno e può raggiungere la velocità massima di 75 nodi: dopo i 15 nodi l'imbarcazione può sollevarsi e volare sulla superficie dell'acqua. Anche un hangar a bordo di Plectrum. Lo yacht si sviluppa su quattro ponti e ... costruito su richiesta per 80 milioni di euro.

  9. Beyonce, uno yacht da favola: il prezzo per salirci è davvero enorme

    Beyoncé, lo yacht Alfa Nero: imbarcazione da 150 milioni di euro. Una piscina immensa che ha però anche un'altra particolarità che ruba l'occhio: grazie ad un impianto idraulico, può infatti essere completamente coperta, trasformandosi così in una pista per l'atterraggio di un elicottero o addirittura in una discoteca.

  10. I 10 yacht italiani da sogno del 2021: capolavori da milioni di euro

    Azimut Yachts - Grande Trideck. Blu Emme - Evo Yachts V8. Benetti - M/Y Zazou. Sanlorenzo - 62 Steel. Bluegame - BG 72. Riva - 68' Diable. Wally - WHY 200.

  11. "Alfa Nero": lo yacht da 150 milioni di Euro naviga in ...

    È uno degli yacht più lussuosi al mondo ed in questi giorni lo si può vedere tra Fornells e Cala Tirant. L'"Alfa Nero", considerato come uno degli yacht più grandi e lussuosi al mondo, si trova in questi giorni a Minorca. Costruito dai cantieri Oceanco, misura 82 metri, ed ha un prezzo stimato attorno ai 150 milioni di Euro.

  12. In porto a Cagliari il Luminance, giga-yacht da 500 milioni di euro

    Il proprietario è il miliardario ucraino Rinat Akhmetov: un colosso da 145 metri. Lo yacht Luminance in porto a Cagliari. Centesimo più, centesimo meno, è costato 500 milioni di euro. E 50 ...

  13. Yacht a Monaco: le 10 più belle imbarcazioni di lusso del mondo

    Consegnato al suo proprietario a porto Hercule, nel Principato di Monaco, nel 2017, lo yacht è caratterizzato da un'atmosfera intima e dispone di una capsula di osservazione sottomarina nella chiglia, oltre che strutture per altre attività di lusso. Costruttore: Nobiskrug - Lunghezza: 143 m - Costo stimato: 500 milioni di euro. Foto: ...

  14. Il recente boom del mercato dello yachting

    Oltre 200 nuove costruzioni sono state varate da gennaio a settembre 2021, contro le 165 del 2019. L'order book dell'italiana Ferretti ha registrato ordini superiori ai 900 milioni di euro (1.04 miliardi di dollari) nel periodo gennaio-settembre 2021, ben oltre i 691 milioni di euro registrati in tutto il 2019.

  15. Quanto costa uno yacht: dall'acquisto al mantenimento

    Proposto nel celebre colore Moon Grey, è lungo 23, 25 metri e raggiunge i 37 nodi di velocità. 3 cabine per uno yacht da sogno. ... stipendio marinai, ecc) corrisponde al 10% annuo del prezzo di acquisto, qundi per uno yacht pagato 80 milioni di euro si spenderà circa 8 milioni di euro all'anno. Rispondi. ... e altri 100-150 per la ...

  16. Fra le onde del mare, il vero lusso sono gli yacht elettrici

    Fra le onde del mare, il vero lusso sono gli yacht elettrici. La nautica green toccherà i 16,2 miliardi entro il 2030. Così il mercato si arricchisce di propulsioni sostenibili, ma per lunghe ...

  17. Miliardari (in yacht) nei mari d'Italia: da Bill Gates a De Benedetti

    Il panfilo da 110 milioni di euro, in grado di ospitare fino a 17 persone, è nato nei cantieri dell'azienda tedesca Lurssen, che ha costruito anche «Nord», il mega yacht di 142 metri, con un ...

  18. Anche gli yacht di lusso si fanno green: la svolta di Azimut da 150

    Anche le barche di lusso diventano green. E il leader mondiale nel settore rivoluziona la sua produzione, allarga lo stabilimento - che diventa 4.0 - e investe 150 milioni di euro. E' questo il piano della Azimut Benetti, produttore numero al mondo nel settore degli yacht oltre i 24 metri.

  19. Compasso d'oro 2024, lo yacht Sanlorenzo Sp 110 riceve il premio di

    Sanlorenzo protagonista all'ADI Design Museum di Milano nel corso della 24° edizione del Compasso d'Oro 2024. L'Importante premio mondiale di design istituito da Gio Ponti nel 1954 e che ...

  20. Dieci super yacht che si possono avere con meno di un milione di euro

    Alla serie di classifiche ed elenchi che vedono i superyacht protagonisti una, pubblicata da Super Yacht Times, valuta 10 yacht che si distinguono sul mercato per il fattore comune di costare meno di 1 milione di euro ma soprattutto per la loro particolarità estetica e per la storia che li accompagna. L'elenco, che va dal più grande al più ...

  21. Dynamiq GTT 165, lo yacht da 50 metri e quasi 25 milioni di euro

    Dynamiq GTT 165, lo yacht da 50 metri e quasi 25 milioni di euro. Con i suoi quattro ponti, è quasi riduttivo definirlo "lussuoso". E volendo, ci sono altri cinque milioni di euro in optional. Quando si pensa a un'auto per viaggi lunghi e comodi, sicuramente fra le altre spiccano le gran turismo, anche note come GT.

  22. Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia: lungo

    Al Mirqab, il giga yacht dello sceicco Al Thani arriva ad Ischia: lungo 133 metri, vale oltre 250 milioni di euro Venerdì 21 Giugno 2024, 18:47 - Ultimo agg. 19:33

  23. Castellammare l'estate dei super yacht: arriva Bravo Eugenia, il

    Valutato 250 milioni di euro, lo yacht di 110 metri è considerato una villa galleggiante per i comfort che offre e il nome gli arriva da un omaggio che Jones ha voluto fare a sua moglie Eugenia ...

  24. Yacht da 1 Milione di Euro: Lusso e Prestigio in Mare

    pubblicità. Un yacht di 20 metri può costare oltre il milione di euro, a volte anche un milione e mezzo. Questo tipo di imbarcazione di solito dispone di 4 cabine confortevoli, curate nei minimi dettagli. Quando si raggiunge questa lunghezza, si può aspettare un prezzo significativo, ma anche la garanzia di un'eccellente qualità e comfort.

  25. Quanto Costa uno Yach di Lusso? · Macingo Blog

    Da 200 a 500 milioni di euro o più. Da 50.000 a 100.000 euro al giorno. Gli yacht di lusso di piccole dimensioni, che vanno dai 10 ai 20 metri, possono avere un prezzo che varia dai 500.000 ai 2 milioni di euro. Queste imbarcazioni sono ideali per chi desidera un'esperienza di lusso più intima e discreta.

  26. Golf, per la Ryder Cup fino al 2027 un impatto da oltre 700 milioni

    Chimenti ha anche spiegato che il fabbisogno finanziario della Federazione nel 2023 è stato di 13 milioni di euro, coperti per 6,9 milioni tramite indebitamento con l'Istituto per il Credito ...

  27. "Paolo Calissano fu raggirato e derubato di 512 mila euro fino a quando

    Raggirò Paolo Calissano e si appropriò dei suoi soldi fino a quando l'attore si suicidò. Come riporta il Corriere, il pm genovese Francesco Paolo Cordona ha chiuso l'inchiesta che riguarda ...

  28. Yesmoke, colpo di scena in Appello: annullati risarcimenti da 150 milioni

    Yesmoke, colpo di scena in Appello: annullati risarcimenti da 150 milioni. I fratelli Messina, ex titolari, condannati nel processo penale. Ma non pagheranno nulla all'Agenzia delle Entrate e ...

  29. Mai spesi i 200 milioni del Pnrr per sostituire i "ghetti dei migranti"

    Ci sono 200 milioni di euro stanziati dal Pnrr per superare gli insediamenti abusivi dove vivono migliaia di lavoratori agricoli, per lo più stranieri e spesso sfruttati, bloccati da mesi.

  30. Ronaldo, nuovo acquisto superlusso sull'isola a forma di ...

    Secondo quanto riportato da Semana, ... Il portoghese e la wag avrebbero acquistato un terreno del valore di 25 milioni di euro. Secondo il giornale, la coppia avrebbe acquistato questo spazio per ...